Lingue

News

 

IL NEGOZIO DI ARRAMPICATA NEL CENTRO DI CISANO!!!!!!!!!!

ARRIVI DEL MESE:

GIACCHE NUOVOGORE PRO TERNUA UOMO E DONNA

   CONVENZIONE PER I NOSTRI SOCI CON IL NEGOZIO CPR FREE SPORT:  i  III soci di Roc Pennavaire godranno di uno scontistica dedicata 15 % sull'abbigliamento e del 10% sull'attrezzatura tecnica (corde,scarpette,rinvii e imbraghi insclusi!).
La scontistica è in vigore per tutto l'anno ed è applicabile su prodotti che non sono già scontati.

 Disponibile in negozio la rivista PARETI.

http://www.cprfreesport.com/index.html

 

 

CONVENZIONE PER I NOSTRI SOCI CON IL NEGOZIO POSTO DI BLOCCO  negozio di abbigliamento e attrezzatura arrampicata-outdoor sito all'interno della palestra Posto di Blocco a Boves (Cn) in Via San Mauro 14/c.

I soci di Roc Pennavaire godranno di uno scontistica dedicata.20% sull'abbigliamento e del 10% sull'attrezzatura tecnica (corde,scarpette,rinvii e imbraghi insclusi!).
La scontistica è in vigore per tutto l'anno ed è applicabile su prodotti che non sono già scontati.

http://www.postodiblocco.com/

SOSTIENE I CLIMBER DELLA VAL PENNAVAIRE:

FRANTOIO DA OLIVE F.LLI POZZO  (CISANO SUL NEVA)

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

http://www.oliopozzo.it/

 

 

 

 

SOSTIENE I CLIMBER DELLA VAL PENNAVAIRE:

FRANTOIO DA OLIVE ARMANDO GARELLO

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

http://www.frantoiogarello.it//

 

Orologi COSTA Alba (CN)

E-mail paolo@orologicosta.it

Tel. 338-16.90.702

 

 

 

16/04/2014

Volete iscrivervi e supportare l'operato dell'associazione?

Viste le numerose rischieste da parte di arrampicatori "extra-territoriali", per esempio stranieri, a partire da oggi stiamo sperimentando l'uso di PayPal.

Questo permettera' una piu' facile forma di iscrizione e comunicazione.

 

12/09/2014

Il nostro instancabile Dinda l'ha detto più volte in questi mesi, ma questa volta crediamo che sia quella definitiva:  Sold out! Anche l'ultima pietra è stata incastonata in questo bellissimo gioiello che è il Cineplex, abbiamo esaurito tutte le possibili linee logiche,  rimane ancora qualche spazio ma è meglio terminare qui il lavoro per non compromettere le vie esistenti e rischiare di rovinarle.
Sono 12 le nuove vie dal 6c all'8a+ più 2 progetti. Quasi tutte sono già state ripetute varie volte ed apprezzate. Cercheremo di liberare i due progetti per  poi emigrare altrove.
A questo proposito la vecchia guidina del Cineplex è stata rinnovata con l'aggiunta dei nuovi tiri e da Domani sarà in vendita al bar di Cisano!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Per il resto solo cronaca con un tiro nuovo chiodato pulito e liberato da Dinda Hero 7c a sx di Brubaker e  ripetuto da L.Biondi.
 
Continuando R. Benvenuti e W. Vighetti salgono IL mio nome è nessuno 8a+ L. Malatesta  Apocalipto 8a+ tutto questo al Cineplex. All'Erboristeria Bassa:  M. Oliveri Cren 8a Pietro e Davide Bassotto Zenzero 8a Paolo Leoncini Yucca 8a. All'Erboristeria Alta A. Giovani sale Lavanda (7c+) e notizia di ieri Pietro Biagini sale Chay al secondo.
 
 Per finire alla falesia di Réunion Davide Carena 11 anni sale Chez Celine 7a,  il suo primo ad Albenga!

 

I blond

 

05/09/2014

Passata la sbornia delle ferie estive si riparte o meglio continuano i lavori in corso, con la testa proiettata verso la stagione autunnale invernale. Per ora esplorazioni e pulizia,  più avanti sicuramente arriveranno immancabilmente i primi tiri da gustarsi al sole, dunque gran girovagare per sentieri alla ricerca del posto perfetto e dopo alcune visite si potrà scegliere quello che sarà la meta futura.
Ovviamente non abbiamo abbandonato l'ombra e tra un occhiata e l'altra il Cineplex si addolcisce e ci riserva ancora un nuovo tiro nei grandi strapiombi.
Per ora chiodato e pulito prossimamente  ci sarà l'assalto alla libera.  
Non mancano le salite anche questa settimana  dove al giovane P. Biondi riesce la prima r.p di Zert 7c seguito a ruota da Dinda. Ema Camera sale il gettonato spigolo di 21 grammi 7c L. Biondi ripete il nuovo Ran 7c . Ospite di lusso questa settimana lo spagnolo Pepe che sale Chay 8b all' Erbo alta, Il mio nome è nessuno 8a+ al Cineplex e per un soffio non concatena Pearl  Harbour 8b sempre al Cineplex, confermandosi un ottimo escslador.
AllErboristeria Alta Daniele Martina sale Cascara 7c, Lavanda 7c+ eYerba Mate 7b e Verdiana Scola sale Tormentilla 6c .

 

    

Daniele Martina (Foto di Monica Sciajno)

   

 

 

28/08/2014

Un po di foto di questo pazzo agosto:

                                    

Marco Ricciotti su Forrest Gamp (8A+)                                  Matteo Trucco su Zelig (7B)

       Berni Rivadossi OS Il Mio nome è nessuno (8A+)  

  25/08/2014

Alla fine di un periodio di vacanza dei menbri dell'associazione, iL grande Cineplex ha raggiunto il capolinea: completamente saturato nella parte centro destra,  non rimane più uno spazio a disposizione, ma  solo ancora tre linee da liberare.
Ultimamente undici itinerari  hanno preso il via sparsi per i grandi strapiombi con difficoltà tra il 6c e l'8a+. L'8C Blow è stato riattrezzato e pulito dalle vecchie protezioni. Le corde fisse ancora  esistenti in parete sono state rimosse, perchè ormai troppo usurate e vetuste, alla base si è fatto il solito lavoro di pulizia, insomma si può dire che i lavori al Cineplex sono conclusi!!!!!!!!!!!. All'Erboristeria bassa sono state tolte le fisse sopra Ganoderma e Nepenta. 
 
Infine, anticipando un po i tempi si è andati alla ricerca del prossimo cantiere invernale..........
 
Ed ora le performances di questa estate pazza che ha  contribuito ad una costante presenza di climbers sulle pareti all'ombra, local, ma anche moltissimi stranieri:
 
Walter Vighetti prima libera su Canapa 8a+ (Erboristeria Bassa)
Berni Rivadossi on sight Il mio nome è nessuno 8a+ (Cineplex)
Asia Gollo (15 anni) tre giri per Forrest Gump 8a+ (Cineplex)
MATTEO Paloski (14 anni) Ganoderma 7c, Dulcamara 7c, Ginkobiloba 7c (Erboristeria Bassa) Lavanda 7c+ e Vulneraria 7c+ (Erboristeria alta)
Francesco  Zarpellon (15 anni) Vulneraria 7c+ (Erboristeria Alta)  America oggi 7c  (Cineplex)
A. Giovani Cren 8a (Erboristeria Bassa) Vulneraria 7c+ (Erboristeria Alta)
Mario Oliveri Limelight 7c+ Jack end Jill 7c+ e Ran 7c (Cineplex)
Dinda due prime libere su Philadelphia e Ran entrambe 7c (Cineplex)
P. Costa sale il suo primo 7b Cometa (Emisfero)

30/07/2014

Il mondo dell' arrampicata è sempre più dei giovani, in questo fine settimana ne abbiamo avuto la prova anche nelle falesie ingaune.Finalmente l'età media dei climbers si sta abbassando sempre di più:  ragazzi o bambini sono presenti,  cosa impensabile (almeno da noi) fino a qualche anno fa.
Tanti tra  questi hanno un ottimo livello di arrampicata e sono destinati a diventare anche ottimi scalatori, il tempo ci darà il verdetto, ma le premesse ci sono eccome. Anche noi facciamo la nostra parte offrendo costantemente nuovi itinerari da percorrere ovviamente senza distinzioni anagrafiche. Al Cineplex il collegamento mancante tra Skyfall (8a) e Panic Room (7b+) è giunto al termine con il sesto e ultimo tiro ,rimane ancora qualcosa da fare nella parte sinistra, ma saranno le ultime cuciture di questa maestosa falesia.
Frequentando le falesie avrete di certo notato una coppia straniera che ogni anno passa alcuni mesi a scalare in valle , lui svedese ( Andreas) e lei norvegese ( Helene) , dotati di una volontà ferrea, quando prendono di mira un tiro non lo mollano fino alla riuscita.  In settimana Andreas fa la prima ripetizione dell'8a+ Il mio nome è nessuno e ora è all'assalto del viaggione di London Boulevard.
Abbiamo detto dei ragazzi terribili e iniziamo con P. Biagini da Genova che sale Old Boy 8a+ al secondo giro e a vista Lo zio di Brooklin 7b+. La quindicenne Asia Gollo riesce on sight su La Sconosciuta 8a e in due giri fa Stone 8a,  chiudendo  in bellezza con il flash su 21 Grammi 7c . La sorella Giulia poco più grande sale in due giri 21 Grammi.
Passando alla Bassa Monica Fama sale Dulcamara  (7c ) seguita dal   quattordicenne Marco di Milano.
 Di mercoledì scorso è la performance di Dieghino da Torino che concatena Ganoderma, contento di aver realizzato il suo secondo 7c in carriera.
Infine Lunedì: Lunedì L. Biondi chiude Smoke 7c,  P. Biondi Stone 8a e L. Malatesta Forrest Gump 8a+
 

     

                  Lo spigolo di 21 grammi                                                                         Andreas and Helena

                

                 Pietro Biondi su Indide Man                                                                            Asia Gollo su Smoke

21/07/2014

Splende la beata gioventù in Valle: Il Cus Torino con una banda di "gagnetti" dai 6 ai 18 anni conquista Reunion ed Emisfero. Una pregevole iniziativa che ha dato la possibiltà a tanti piccoli scalatori, di cimentarsi su alcune delle falesie nostrane.  Speriamo che queste uscite vengano organizzate sempre più spesso  e che i piccoli climbers continuino a frequentare la valle ....anche quando saranno grandi e forti.
 
Il Cineplex sforna la quinta nuova via, ancora da liberare, sempre sul grande muro centrale.  Per quanto riguarda il Cineplex segnaliamo anche che sulla nuova guida sono state dimenticate le due vie a sinistra di "Inside Man": Troy (6C) e The Mask (7B) con partenza in comune, nomi e gradi scritti alla base.
 
Segnaliamo che all'Erboristeria Bassa alle 6:30 di domenica mattina Diego The Door butta la corda in catena di Nepenta (8A) .....la ralla ha prevalso sul sonno!!!!!!!!!!!!!!
 
 
A proposito di "ragazzi" all'Erboristeria Bassa l'astro nascente Pietro Biagini sale Yucca (8a) al secondo colpo, e la "piccola" Gollo sale Flash Rhodiola (7C). Sempre alla Bassa, Lorenzo Doria (LEZ) sale Cren (8a), considerata nella vecchia guida come uno dei tiri più belli dell'ingauno, nel mentre ...a nostro avviso...ne sono stati realizzati altri altrettanto belli!!!!!!!!!
 
Al Cineplex Dinda libera una delle sue creature del muro centrale, "La vita Futura" , grado proposto 7B+.La stessa via è stata poi ripetuta da L.Biondi.  Nicola Vonarburg sale jack and Jill (7C/+).
 
Infine alla Alta Marco Vago sale Lavanda (7C).
 
Tutto sommato.....nonostante la stagione avanzata e il caldo i climbers sono ancora molto numerosi!!!!!!!!!!!!!!

 

                          

 

                                                                                         

 

15/07/2014

Anche questa settimana le News sono by Matteo Felanda
 
 
NELL’INCERTO, TIENI APERTO.
“In doubt, gas it!”, nel gergo del motocross sta a significare che se sei perplesso, se ti trovi in uno stato di incertezza, la soluzione è rilanciare, aprirci a manetta, andare oltre.
Ma che centra??!! Centra, centra….
Prologo: durante la settimana tutti a monitorare spasmodicamente i vari siti di previsioni meteo, cercando di avere qualche dritta in questa estate storta.
Responso: sostanzialmente sulla Valpennavaire tiene (potenza delle macumbe di Dinda), forse qualche goccia, ma tiene; farà caldo? Umidone, maccaione? Farà freddo? Boh, non si sa, incertezza…
E allora nell’incertezza, si dà gas, e ci si butta verso le falesie che assicurino quella garanzia minima di poter scalare anche se piove (non troppo). Certo, siamo ripetitivi e noiosi, ma si parla di CINEPLEX ed ERBO, BASSA e ALTA, incontestabili regine di quest’estate 2014 (e chissà di quante altre estati a venire..).
Sabato e domenica ci si trova in tanti alla base dei tiri, ma la capienza potenziale è lungi dall’essere esaurita: ce ne è sempre per tutti. E allora giù col gas.
Ha aperto le danze il giovane Pietro Biagini, 14 anni e tanta ralla, in tre giorni una scorecard mica da ridere: all’Erbo Bassa, Belladonna 7a/+ AV, Dulcamara 7c e Ganoderma 7c AV e Cren e Nepenta  8a Flash. Alla Alta sale Nuovi Aromi (8a+) in pochi giri. Al Cineplex, Inside man 7a,  Ronin 7b e 21 grammi 7c AV, La sconosciuta 8a e Metropolis 8a  Flash, Stone 8a/+ al II°,  Jack and Jill 7c/+.
Si difende anche la Blond’s family: Pietro con Ganoderma 7c e Lo zio di Brooklin 7b+ al II° e il blond senior consolida il grado 8a con  La sconosciuta. 8a anche per Emanuele Camera che sale Metropolis.
All’ERBO BASSA prosegue l’assalto a Ganoderma: giovedì se la aggiudica E. Sanetti, mentre sabato  il primo ad arrivare in coppa è Adriano Giovani, secondo il suo stile che non lascia spazio ai compromessi: via tutti i lungagnoni, niente pre-moschettonaggi agevolati, via le plurime bollinature, solo la cattiveria dei 57 anni passati sulla roccia.
Lo seguono poi sul suo percorso anche Matteo Felanda e Lorenzo Doria.
Cren invece se la aggiudicano il redivivo Domingo e Gabry Cingano.
E’ stato anche un weekend di prime libere; come detto su al Cineplex Dinda aveva tirato fuori altre nuove linee, sul muro “Arrapiles”, di stile differente dal solito; di Zelig si è già parlato, le altre sono state date in pasto ai libertadores.  E quindi, ecco Carlo Giuliberti venire a capo di "Il mio nome è nessuno",  proponendo il grado di 8a+ confermato domenica da W. Vighetti che sale anche Stone (8A) e Bonsai (7c+/8a) on sight e la  poco ripetuta Carne Tremula (7c+) al secondo giro, mentre Claudia Giglio firma Jack and Jill, per cui propone 7c/+.
Ricordiamo infine Point Breack (7a) per Veronica Rendo e Goji (6c) per la super local Verdiana Scola!!!!!!!!!!!!!!!!!
 Non solo performances, ma anche lavoro:  l'Associazione ha chiodato il 5 tiro nuovo nel settore centrale del cineplex e ha puulto i tiri ancora da liberare.
 Tutto questo, con tempo incerto..
 
A presto con altre news
 

           

       Cineplex!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!                                                    

     

                                                

 

 

 

                                                                                                                                                                                                   

 09/07/2013

SABATO ZELIG
Le news dal nostro reporter Donde...........
 
No, non si tratta di cabaret, ma del nuovo tiro al Cineplex, ispirato al protagonista camaleontico dell’omonimo di film di Woody Allen.  Con la differenza che il tiro ha una sua personalità ben marcata!In parole povere, Dinda ha tirato fuori dal muro centrale del Cineplex un bel tiro di resistenza, non si tratta dei viaggioni di 40 metri, ma un viaggetto lungo la metà, su roccia rossa, a prese nette e stonde, in leggero strapiombo, che cuoce gli avambracci e ricorda che scalare vuol dire anche sapersi mettere. Il colore della roccia un po’ agevola la progressione (evidenti le smagnesate), ma occhio a non farsi ingannare da soluzioni apparentemente più facili…Sabato Dinda l’ha liberato, Blond prima rp flash e poi, a seguire, Matteo Felanda (II°), Claudia Giglio (AV) e Angelo Corso (flash), verdetto? Un bel 7b.Alla destra di Zelig nasce un nuovo tiro, sempre su roccia rossa a strati, con uscita in catena su erosioni calcare; 10 resinati, più la catena per questo nuovo gioiello. Quanto costa è da ancora da vedersi.Resistono invece ai tentativi di libera i due project sulla sinistra di Zelig. Il primo pare davvero intenso…Giornata comunque top per il Cineplex: vento fresco, aria asciutta e…poca gente; a sto giro infatti ha prevalso la comodità dell’Erbo, soprattutto quella Bassa.Quindi tutti giù e pochi su; tra i pochi su, fanno il colpo i ragazzi del Levante: Luca Walls e Mauri lo spezzino si portano a casa “Metropolis” (8a); Gabriella Torre sale leggiadra “Lanterne rosse” (7a+) e Blond torna con non challance all’8a con Bonsai.Erbo Bassa invece più frequentata, complice un po’ di competizione su “Ganoderma”, il 7c del momento. Difatti, dopo aver archiviato la pratica “Dulcamara”, l’attenzione dei locals si è incentrata sul nuovo 7c alla sua sinistra. Il furioso assedio di questo fine settimana vede vincente tra i locals solo il pompiere, Gabriele Priano.Il “Ragno” Marco Vago sale invece “Aloe” ( 8a) e Rob Benvenuti “Stramonio” (8a+) e “Lavanda” (7c).Un po’ di manutenzione: all'Enoteca viene sostituito un fittone su Chianti e Gavi, mentre Pigato viene completamente rifatta - anche se non era necessario, ma tant’è, già che si è lì…-; inoltre sono stati sostituiti i moschettoni di calata su Pigato e Merlot.

Climber Repubblica Ceca su America Oggi

Donde su Zelig

 

04/07/2014

01/07/2014

L'affluenza dei climbers non da segni di cedimento, sabato pienone all'erbo alta, cineplex e enoteca.  Domenica visto il tempo minaccioso tutti all'erbo bassa,  dove si registrano le on sight di V. Vighetti su Cren 8a Dulcamara e Ganoderma entrambe 7c,  mentre su Nepenta 8a gli bastano 2 giri per venirne a capo, masticando un big bubble.
 
Al Cineplex si  va avanti la pulizia del sentiero che porta in falesia e anche sotto la falesia, dando un'immagine di grande respiro e di immensa balconata. I lavori proseguono nella zona centrale,  con la nascita del terzo tiro in questa porzione di roccia che secondo noi potrebbe avere delle  sembianze australiane, con stratificazioni orizzontali su roccia rossa dalle forme arrotondate.
Per tutta la settimana la forte umidità ha avuto la meglio sull'aderenza ma i due giovani L.Malatesta di anni 18 e P.Biondi di 15 hanno la meglio di Metropolis 8a, il primo fa due belle on sight su Brubaker 7b e Lo zio di Brooklin 7b+ ed il secondo mette nel cestino 21Grammi 7c al secondo giro....... finalmente un po' di gioventù.  Per finire Mario Oliveri chiude il lungo viaggio di Smoke 7c.
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

                                                                                

              Mario su Smoke                                                                                     Blond su Bonsay

 

Gli strapiombi del Cineplex

25/06/2014

Parte centrale del Cineplex: avevamo lasciato indietro un po' a torto un po' per impegni questa porzione di roccia ancora vergine,  ci si passa sotto per andare a scaldarsi sui tiri di destra,  quelli che preparano le realizzazioni dei muri centrali, riconosciuti ormai anche a livello internazionale, visto il continuo via vai dei climbers esteri.
 
Abbiamo chiodato la seconda linea su questo splendido muro bianco e arancione di notevole compattezza, dove fortunatamente la difficoltà è  solo voler alzarsi presto al mattino e spazzolare le prese. Ciò  vuol dire un po meno fatica nel chiodare.
 
Nonostante dal basso non possa sembrare, il muro ha una pendenza costante e le prese non sono giganti .............dunque fate voi!!!!
 
Piani alti cioè Cineplex.... piano piano la moda si va spostando: L.Biondi sale flash Panic Room 7b+ e 21 grammi (un must)7c al secondo. 
 
Scendiamo alla bassa dove le differenti età si fanno notare: il 62 enne Ermanno Sanetti sale  Dulcamara (7c),  mentre il 13 enne P. Biagini sale Rhodiola (7c)  al 2 tentativo e Nepenta 8a flash, assicurato e consigliato da Roberto Benvenuti che lo realizza l'indomani.

Cineplex!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

18/06/2014

Si sono conclusi i lavori all'erbo bassa con nuovo tiro che è una variante di 7 spit di Nepenta (8a):  si parte dal grosso buco posto a metà via poi a sinistra  con un bel traverso per proseguire su un muro strapiombante,  prima di color rosso e per finire su una colata delicata a graspole. Il tutto  sicuramente farà aumentare di mezzo grado la difficoltà.
Viene liberata Linaria partenza con Dulcamara e poi a destra,  6b di continuità su prese grosse un po' distanziate.
 
Poi una veloce incursione ai piani alti:  destinazione Cineplex.  Dalle 6.30 del mattino alle 10.30 viene chiodato un nuovo itinerario a destra  di Skyfall un po' più corto di quest'ultimo,  circa 25mt con 10 resinati a fare da cornice, roccia molto compatta e scalata varia,  buchi canne e tacche,  tutto ben distribuito.
 
Di ritorno alla bassa abbiamo assistito alla ripetizione di Nepenta 8a da parte del giovane di P.Biondi e del local "svedese" Andreas mentre tra i numerosi assalti a Dulcamara 7c il solo Adriano Giovani ne ha la meglio.
 
Domenica giornata un po uggiosa, si continua il lavoro al Cineplex, mentre alla Bassa arrivano i torinesi Diego e Dieghino accompagnati dalla ex campionessa spagnola Helena Aleman (http://www.up-climbing.com/it/news/falesia/helena-aleman-terzo-8c) . Helena con molta calma fa: Ignatia (6c+) e Scilla (7a)  a vista Skimmia (7b)  al secondo . Diego dopo aver salito a vista il 6c e il 7a  sale Ganoderma al secondo. Dieghino lotta e porta a casa il 7a.

 

 

Le nuove soste Climbing Technology

 

La nuova via al Cineplex

 

09/06/2014

 

DA CPR FREE SPORT :       RINVII KONG IN PROMOZIONE A 7,90!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

09/06/2014

Dal reporter ufficiale dell'associazione Matteo Felanda
 
Primo caldo, ma con cappotto...........
Finalmente o purtroppo è arrivata l’estate, come naturale che sia, e l’improvvisa calura si fa sentire anche in Pennavaire.
Alle 9.30 Dinda era appeso a chiodare a torso nudo e gli Ermanziani preparavano l’assedio a Dulcamara: Erbo bassa ancora terreno di predilezione, i nuovi tiri, Dulcamara, Ganoderma e Nepenta, sono troppo belli ed invitanti e quindi si fa buon viso a cattivo gioco e si cerca di resistere; a onor del vero, il clima era caldo, ma non umido, un bel venticello secco aiutava i tentativi, anche se infruttuosi.
Il nuovo 8a di Nepenta si rivela un bel bastone e Angelino, chiudendolo al terzo giro in giornata, ha alzato di molto l’asticella…
I più astuti decidono invece di salire al Cineplex, scelta ottimale per la calura estiva, ma la musica un po’ cambia…abituati al generoso genere di arrampicata dell’Erboristeria, qui l’avambraccio trova stimoli più intensi, piatte più esigenti, strapiombi più pronunciati.
Si sta alla grande, ma iniziano ad arrivare i primi cappotti: Emanuele Camera si picchia con  "Metropolis" 8a, Alessio Gazzaniga e Marco Ricciotti corrono dietro a "Forrest Gump" 8a+, per M. Felanda e G. Merega ceffoni fumanti su "Smoke" 7c, il blogger  verticale A. Chiappino cerca di imparare a diventare samurai con “Ronin”, 7b.
Il Cineplex non è però così avaro e qualche bel film concede sempre a chi si porta fin quassù, così G. Merega riesce velocemente su "21 Grammi" 7c, M. Ricciotti sale "Yes Man" 7c+, e A. Chiappino guadagna infine la sua katana con "Ronin".
Al Cineplex gran bei film, ma bisogna venirci tonici!
Nel mentre all'Erboristeria Alta ...Adriano si porta a casa China Rossa (7b+/c).
Domenica il caldo aumenta.....e l'Erboristeria bassa diventa internazionale: ...a poco a poco i local intimoriti dalla coda del rientro  abbandonano il terreno, lasciando spazio a svizzeri e  sud africani......Quest'ultimi.......provano on sight diverse linee, e sembrerebbe...... apprezzandole molte
 

 

05/06/2014

 

Dal blog di Borna Čujić:
Castelbianco – Godzilla 7b+ np, Ari yama 7c+ sec go
Cineplex – 21 grammi 7c flash , Citizen Kane 7c+ flash
Erbosteria – Zenzero 8a
Terminal – Narita 8a
Euskal – Esfuerzo 7b+ np, Kepa 7c/c+ np

EN
For Eastern we have visited Val Pennaivare valley in Italy near Albenga. It is very nice valley with lot of different climbing sectors both in the shade and on the sun. There is great offer of varied routes from crimpy short climbs to long endurance routes on tufas. Bolting is perfect only grading is though.
We have rent nice and comfortable appartment in Casa dei nonni in Castelbianco which was perfect basecamp because first sectors are very close to the village. Price was very reasonable ( In Spain we have payed wooden small bungalow for the same price ). We have visited sectors : Castelbianco ( older sector , close to the road, little polished), Erbosteria bassa ( shorter crimpy routes - but nice) , Terminal ( classical very popular sector), Cineplex( new one with longer routes),   and Euskal ( nice endurance routes). Borna was mainly climbed on sight so with hard grading it was even harder to climb something and with tryng to only on sight in some of the routes he was felt close to the top.
But it was very good preparation for thje upcomming competitions. Training was very intense. Due problems at home we need to go back earlier as planned. On way home we have visited a great new climbing gym in Milano - Roc spot. Quite expensive but good ( only place I know where you need to pay year membership + entrance fee ).
Now il lot of rain in Croatia so Borna is only training indoor at the moment but hope we will soon get out on fresh air.

 

05/06/2014

Mai  ricevuta dai nostri amici norvegesi.......una soddisfazione per chi lavora tutti i week end in Valle!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

We had such a great time in Italy. It was the best climbing-holiday we ever had. Lots of FANTASTIC climbing, and it was really nice to meet you guys! I made our trip so much better, and made it feel very italian!

I will go back in september/october for sure. I just need to find a period when it is ok. Maybe Jon will come too, dont know yet. I am hooked on Val Pennavaire, and look forward to many many trips :)
Let me know if you plan on going north to norway any time. I will for sure set aside some time to show you some nice places :)

take care, and send our love for Adriano and Dinda!

The list of best routes is finished, but on Jons computer. Will send as soon as he sends it to me :)

 

05/06/2014

Un aggiornamento con raffiche di salite:  si parte dall'alta valle dove la giovane Federica Mingolla sale Angolo Retto 8a+ a Red Up e Urano 7c+ al Planetario,  scendendo abbiamo all'Erbo bassa ancora Dulcamara 7c ad opera di Matteo Felanda e la vicina Ganoderma 7c che viene ripetuta da Claudia Giglio e Bruno Revello.  Mentre reduce da una vacanza lo sloveno Borna Cujic sale al Cineplex flash Citzen Kane 7c+ e 21 Grammi,  all'Erboristeria bassa Zenzero 8a e al Terminal Narita sempre 8a per chiudere a Euskal concatena on sight Kepa 7c e Esfuerzo 7b+.

04/06/2014

Anche questo ponte ha fatto registrare il tutto esaurito delle falesie all'ombra.... riprova per noi che la valle è apprezzata da molti!!!!!!!!!!!! Recentemente abbiamo scoperto che anche  il grandissimo Michael Piola frequenta assiduamente la nostra valle,  ovvio che saremo desiderosi e lusingati di conoscerlo!!!!!!!!!!!!!!
 
Abbiamo ancora tanta, ma tanta roccia da scoprire e per tutti i gusti.  Secondo il nostro modesto parere, con le ultime attrezzate abbiamo offerto delle linee majeure.  A questo proposito,  Angelo Corso libera il tiro con in partenza in comune con Acapantos che poi va a sx su uno stupendo spigolo bianco (nome Nepenta,  grado proposto  8a fisico). Cren 8a è stata completamente riattrezzata e ripulita . Dulcamara è presa d'assalto,  tra le innumerevoli salite fa spicco quella del Chiappino verticale,mentre Rhodiola 7c fa passare questa settimana il solo P. Biondi.
Alla Alta, Adriano Giovani e Mario Battista vengono a capo di Senna. Mentre il piccolo Tommy realizza il suo primo 6C in Val Pennavaire, Tormentilla.

                                                          

                   

 

                  

Bruno Revello alla carica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

30/05/2014

L'Associazione Roc Pennavaire in collaborazione con I Vert (Idee Verticali) vi offre la possibilità di acquistare direttamente presso di noi la nuova guida

olTREfinale - Rock climbing in West Liguria .

La guida, giunta alla terza edizione, di Oltrefinale  descrive tutte le pareti del Ponente ligure ad ovest di Finale. Sono sei vallate (val Varatella, Val Nimbalto, Val Neva e Pennavaire, Val Tanaro, Valle Argentina e Val Nervia) che negli ultimi anni hannop visto uno grandissimo sviluppo dell' arrampicata sportiva: oggi si contano oiù di 115 falesie con 2000 vie. 

IVERT ha avuto iun ruolo da protagonista in questa evoluzione sponsorizzando molti di questi settori offrendo il materiale per la chiodatura.

Questa guida, assieme a FINALE 8.0 e BLUBLOC,  completa il Ponente ligure, che così diviene una super area a livello mondiale, richiamando ogni anno migliaia di scalatori da ogni parte dsel mondo.

Prezzo di copertina 40,00 Euro più le spese di spedizione.

Pagamento: direttamente sul sito tramite PayPal, mediante bonifico su conto corrente intestato all'Associazione Roc Pennavaire (IBAN:  IT20F0335901600100000079221, o a contrassegno).

Attenzione acquistando la guida direttamente da noi.......date un sostegno all'associazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scrivete a rocpennavaire@gmail.com e vi manderemo la guida in ogni parte del mondo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

              

 

28/05/2014

 

Tutte le nuove vie dell' erboristeria bassa sono state prese d 'assalto:  tante provate  e tante salite (domenica si contavano quasi 40 persone a scalare il tutto come sempre è molto piacevole e di soddisfazione per chi ci lavora tutti i week end) .
 
Il potenziale sembrava  quasi esaurito ma siamo riusciti a scovare una bella linea con partenza in comune con Acapantos   (7c+) e poi via via verso sinistra con una diagonale, ovviamente 30 e passa metri di grande continuità.
 
Vi è la possibilità a metà di  fare una bella variante con un traverso a grosse prese per prendere dapprima una canna e poi una colata rossa a buchi. Su Malta ed Hebe sono stati cambiati i moschettoni di calata, mentre si segnala la prima libera di Ganoderma 7c ad opera di M. Gambaro seguito a ruota da A. Corso, G, Tesio che  sale anche Ginkobiloba 7c flash ed al secondo giro Rhodiola 7c.  La famiglia Biondi si concede Kalmia 7c+ . Per  Dulcamara  si allunga la lista dei ripetitori e il grado si assesta sul 7c.  Ne vengono a capo  M. Giri B. Revello,  E. Camera e  G . Bassanini.  Claudia Giglio si trova a suo agio sulla sditate di Rhodiola 7c.   Saliamo alla alta  dove M . Felanda concatena Vulneraria 7c+ proseguiamo per il sentiero arrivando al Cineplex dove in tre giri G. Bassanini sale la splendida Citizen Kane 7c+.
 
Da segnalare la visita di due norvegesi Thomas e Jhon che per tre settimane hanno scorazzato per le falesie ingaune, apprenzando molto le linee salite......stiamo diventando internazionali!!!!!!!!!!!!!!!!  Molte le loro salite tra cui:  Kalmia 7c+, Dulcamara 7c,  Cicuta sempre 7c, 21 Grammi 7c, La Polizia s'incazza 7b+ e molte altre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ultimissima performance.........il piccolo grande uomo Angelo Corso sale Pepper line all' Erboristeria Alta (8B)

Cineplex...........con gli amici from Norway

               

 

   

 

 

 

 

Reunion

21/05/2014

....noi ce l'abbiamo messa tutta ma niente da fare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! quella Alta è più facile più da scalare rispetto alla Bassa.  Se vogliamo fare un paragone invernale possiamo confrontare Castelbianco con il Terminal, aspra, severa  e da veri allenati la prima,   easy, più soft, più piacevole, più da fine settimana la seconda .
E' quello che si rispecchia tra le due sorelle, ci sono poche decine di metri tra l'una e l'altra, non cambia la pendenza, ma cambiano le prese e  gli appoggi, facendone  una più soft l'altra più hard.  Per questo  ci balena l' idea di unirle ma, il lavoro sarà o non sarà (dipende dalla voglia) lungo e faticoso e  comunque se non riusciremo ci dedicheremo ad altro,  visto che la roccia non manca.
Siamo riusciti a pulire tutti i 35 metri del progetto tutto sul lato sx della falesia (erbo bassa) potendo fare già qualche giro perlustrativo,  manca ancora un po' di pulizia sulle prese più piccole in quanto  alcune sono su roccia bianca e necessitano di molte spazzolate.Sempre buona affluenza di climber e di conseguenza tante libere:  Dulcamara non perde colpi in tre settimane dalla richiodatura  ha avuto più salite che nei 7 anni precedenti.  Il lasciapassare lo hanno avuto P. Biondi M. Oliveri e il direttore di Pareti  A, Gennari che viene a capo anche del 7c Rhodiola , L, Biondi brinda con la Cicuta 7c e M. Felanda ha la meglio di Ginko Biloba 7c e per  concludere continua l'ottimo stato di forma di A. Corso che sale la difficile Aloe 8a.  
 
Parlando, invece, del  fuoriclasse sloveno Becan: chi  l'aveva visto scalare ne era rimasto sorpreso  data la facilità nel salire on sight ed in breve tempo alcuni itinerari all' erbo bassa . Ora vi diamo un rapido resoconto delle sue  ferie di aprile:   sono caduti i primi 8b a vista della valle, a Red up  sale in questo stile Sud Pacifico  e Torre Pendente entrambi 8b mentre,in una giornata di pioggia riesce a scovare la grotta di Alto (Ogre) tritando Butt Bongo 8b e Dottoressa Malvasia 8a. Migliora il tempo si sposta al Cineplex  e fa la vista  su Old Boy 8a+ per i gradi minori lasciamo perdere l' elenco che diventerebbe  troppo lungo.
 

 

 

 Chiappino Verticale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!                                       Un gentile omaggio da  parte dei climbers stranieri Thank you!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

14/05/2014

Oggi approfittando delle condizioni eccezionali Bruno Revello e Angelo Corso " i nostri nani giganti" salgono Nuovi Aromi (8a+) all'Erboristeria Alta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

13/05/2014

Questa settimana c'è stata una piccola inversione di tendenza:  l'Erboristeria  bassa ha fatto registrare più presenze rispetto alla sorella di sinistra.
I tiri nuovi hanno avuto le prime ripetizioni Echinacea 7a forse è stato il più gettonato dopo l' ambitissimo Dulcamara 7c+.  Le vie presentano ancora un po' di polvere nelle parti iniziali ma se la frequentazione sarà massiccia nel giro di pochi fine settimana tutto verrà sistemato.
Domenica è stato liberato da A. Corso un nuovo 7a+ che prende il nome di Onagra con caratteristiche simili alle vie che le fanno da contorno con una uscita in catena abbastanza sostenuta .
 
L' associazione festeggia le 1050 vie chiodate in concomitanza con il compleanno del suo leader Dinda che compie 50 anni, attrezzando uno splendido muro a sinistra di Cren con roccia eccellente man mano che la via prende quota .
 
E' bastata una sola settimana per fare decollare Dulcamara con il restylng ha avuto un successone tante le ripetizioni a partire da L. Biondi  C. Giglio e M.Pino.Per finire segnaliamo che il susino W. Vighetti sale Chay 8b all'erbo alta e in una giornata di tempo nuvoloso e schiaccia on sight al Terminal Punta Raisi 7c+ (non facile da salire in questo stile).

 

 

In stampa in questi giorni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

09/05/2014

Ricevere un bel  complimento è sempre un  piacere: in particolare un bravo e sempre attuale arrampicatore torinese, riferendosi all'Erboristeria Alta ha affermato:  " Questa falesia è un giocattolo perfetto" .
 
Conferma è la costante presenza dei climbers in questa falesia, che vanta sempre il tutto esaurito. Visto l'altissama frequentazione raccomandiamo a tutti di pulire le vie dalla magnesite.
 
 
Meno frequentata  è l'Erboristeria  bassa, la sua  sola colpa è quella di  essere più severa, ma non per questo meno bella. Anzi  per alcuni aspetti risulta essere più affascinante,  ed è proprio qui che continua l'opera di manutenzione e la chiodatura di nuovi itinerari.
 
Effettuato il  restyling di Dulcamara:  35 mt gran belli su roccia e movimenti perfetti di grado 7c+ . Mentre alla sua destra con partenza in comune con la precedente nasce un tiro nuovo di 20 metri che finisce sotto ad un tetto, verrà un ottimo warm up per i tiri più difficili.
 
Abbiamo anche iniziato la richiodatura di Cren 8a (parte bassa) con la possibilità di biforcazione a sx per un altro nuovo viaggio.
 
Di passaggio  il tornado sloveno Becan:  in mezza giornata all'Erboristeria  bassa porta via Stramonio 8a+, Muira Puana 8a, Aloe 8a e Cicuta 7c tutte ovviamente  on sight, mentre per i local la via di riferimento in questi giorni è Rhodiola 7c, sempre all'Erboristeria bassa che ha visto la salita a vista di C. Brenna e le ripetizioni di B. Revello e L. Biondi.
 
Sempre all'Erboristeria Bassa:  Veronica Rendo conquista il suo secondo 7a ingauno con Scilla e A.Corso e Dinda  salgono la fresca di lifting Dulcamara 7c+. Infine al Cineplex il nostro fotografo ufficiale (Roby Benvenuti) sale la Sconosciuta 8a.
 

Erboristeria con il sole del mattino

 

Veronica sugli ultimi movimenti ...........

 

Gli amici di Bologna!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

                                                                 

 

 

29/04/2014

Un bell'articolo del Donde sull'Erboristeria BASSA

"Dell'Erbo alta si è già detto. Della sua sorella più “anziana” molto meno.

L'Erbo bassa è una falesia nata ed immediatamente diventata adulta, senza vivere gli ardori dell’adolescenza, si è ritrovata bell’e fatta e di già infilata nella guida Oltrefinale 2, pochi giorni prima che questa uscisse.

Falesia dura, nel senso di parsimoniosa di soddisfazioni, esigente per le dita e per la resistenza, con passi intensi sul grande tetto. Avarissima sul grado 6 (solo due tiri, un 6c e un 6c+, neanche tanto addomesticabili) e con tanti punti interrogativi a cui dare risposta. Molti i tiri di 8, nessuno regalato.

Invitante però, perché con i primi caldi ed i primi acquazzoni primaverili, la sua esposizione ed il grande tetto ne fanno una falesia frequentabile in estate e sotto la pioggia.

Come per molte falesie della Pennavaire, urgeva un intervento di make up, rivedere alcune protezioni, risistemare alcuni punti sosta, rimettere mano ai cantieri sospesi ed alle linee tratteggiate solo col pensiero; ed in questo ultimo periodo molto si è fatto.

Si è fatto tanto anche in questo ponte pasquale, seppur le insolite condizioni meteo invernali consigliassero di starsene a casa, piuttosto che appesi ad una fissa….e tanta fatica sta dando i suoi frutti.

Stanno infatti venendo fuori nuove linee più abbordabili, che pongono questa falesia alla portata di mano di una più ampia cerchia di arrampicatori, facendo scendere il biglietto di entrata al di sotto del basale 7b.

Vengono valorizzate alcune prime parti dei tiri, di difficoltà più semplice rispetto al successivo tetto, ed aggiunte cose più facili sulla destra. Un po’ di pazienza e l’Associazione metterà a disposizione un luogo completamente rivisto.

Un ritorno all’adolescenza, quindi, per questa bella falesia che un giorno, chissà, forse riuscirà ad abbracciarsi alla sorella minore….

Nota positiva: in questo ponte pasquale abbiamo avuto la riprova che la comunità arrampicatoria un po’ se ne frega delle condizioni meteo: nonostante previsioni pessime, in parte avveratesi, le strutture ricettive della valle hanno registrato il sold out.

Nota dolente: abbiamo finito il materiale per chiodare, quindi urge un “iniezione di fiducia” da parte di tutti voi appassionati a questa valle!!

 

......Prendendo  spunto dal nostro scrittore Donde (vedi articolo sul sito) siamo riusciti ad incastrare altre 3 vie nuove all'erbo bassa ormai quasi giunta alla saturazione. Due sono state liberate Echinacea7a e Goji 6c, mentre la terza ancora no e prossimamente avrà un proseguimento più difficile, ma le difficoltà fino alla prima sosta dopo una bella pulizia si dovrebbe aggirare sul 6c+/7a.
 
Salgono di un livello le difficoltà della nuova super ditosa Rhodiola, Angelo Corso fa la prima rp e la valuta 7c prima catena, la seconda parte fa pensare che il numero cambi,  perché la via prende il tetto sovrastante nella sua parte più estesa ( circa 6 metri ) le prese ci sono ma anche la pendenza.
 
Sold Out in valle tanta gente ben distribuita nelle tante falesie ma l'Erbo alta ha lo scettro delle presenze, grande aderenza e tante ripetizioni delle vie Vulneraria 7c+ lascia passare Luca e Pietro Biondi e   Emanuele Camera.  Matteo Felanda con un vento patagonico sente il profumo di Lavanda 7c.
 
F. Mingolla giovane promettente scalatrice sale nuovi Aromi 8a+ mentre alla bassa il motivato L. Biondi porta a casa Kerria 7c e suo figlio Pietro l'affollata Yucca 8a.
 
In valle è arrivato il fortissimo Sloveno Klemen Becan attendiamo news di ottime salite.
Al Bar Neva ci sono 4 paia di scarpette trovate in varie falesie marca Five Ten Scarpa e La Sportiva chi l'avesse smarrite sa dove trovarle
 

 

16/04/2014

 

 Sono stati due giorni di ricerca della falesia ideale per  soggiornare nei  prossimi periodi:  sabato ricognizione dell'astronave dove l' esposizione est dava una bella garanzia,  ma purtroppo  è ancora presente qualche macchia di bagnato, ci vorrà un po' prima che le condizioni diventino buone.
Abbiamo abbandonato il muro dopo aver pulito un tiro e terminato una bella placca verdoniana,  lasciata in sospeso la scorsa stagione .
Ci siamo poi spostati all' erbo bassa dove tra una scalata e l' altra sono stati cambiati i moschettoni di calata di Ignatia Scilla e Skimmia inoltre sono stati sostituiti 2 maillon  sulle prime 2 vie .
Verso la fine della falesia vi era un vecchio progetto che è stato ripreso e modificato ora vi una sosta dopo 11 spit posizionata sotto un grande tetto, ma  per chi volesse la via prosegue con una sezione difficile poco sopra per poi continuare su buchi di varie dimensioni fino alla seconda  catena, ovviamente il tutto da liberare.
 
Invece a Castelbianco si scala:   Angelo Corso e Claudia Giglio si portano a casa Guida tu 8a, trovandolo particolarmente difficile.
 
Chi non soffre è il russo Konstantine Savelyev da St Pietroburgo, lo zar chiude Ari-Yama 7c+ al secondo, Guido io 8a al terzo, Gerar Callegar 8b sempre al terzo giro,  finendo  in bellezza con l'on sight su Kiffaro 8a,dovrebbe essere questa la prima vista su questo tiro dopo 11 anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
      

La roccia della Val Pennavaire

 

Pietro Biondi su Yucca

 

Il nuovo tiro All'Astronave

10/04/2014

 

Tutti all'ombra (o quasi) le falesie assolate hanno i giorni contati:  se si vuole scalare con le  condizioni ottimali l'ombra offre risulta essere perfetta . Quelle rivolte ad est sono il top un po' di sole al mattino e vera aderenza pomeridiana con ombra e vento.
In questa settimana l' Arsenale ha offerto 2 vie nuove sul lato sinistro:  sempre di sviluppo 25 metri  per circa 11/12 fittoni + catena. Questa falesia al primo impatto sembrava meno estesa poi tra una pulizia e l' altra si è pian piano allargata e ad oggi conta 25 itinerari . Purtroppo l 'estate è alle porte e questa falesia non potrà a breve essere rivelata, bisognerà dunque aspettare il prossimo freddo per poter godere di  questa esplosione bellica .
A   Castelbianco  Mario Olivieri (Varen) e Luca senior Biondi salgono rispettivamente  la severa e un po' patinata Ari Yama (7c+ ) e la poco ripetuta ma non meno bella Nonno Oreste 7c + , mentre al Terminal sono stati notati alcuni Russi passeggiare on sight  su Sheremetyevo ed E. Venizelos entrambe 7c.

 

          

REUNION .............GIORNATA FANTASTICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

04/04/2014

IL NEGOZIO CPR FREE SPORT PROPONE SCONTI DAL 20% AL 30% !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

APPROFITTATENE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

02/04/2014

 

Book for bolt è il progetto che Versante Sud   sta attuando in giro per le falesie  d' Italia:  si tratta di  un reciproco aiuto tra la casa editrice e i chiodatori ovvero materiale in cambio  di notizie ed informazioni.
 
Noi ovviamente siamo partecipi a questa bella iniziativa che troviamo unica e innovativa.
 
L ' Astronave (uno dei nuovi settori di cui  prossimamente sentirete parlare) e l' Arsenale hanno beneficiato in parte di questo aiuto prezioso, sperando di continuare questa importante collaborazione.
 
Il costo dei materiali e comunque molto alto soprattutto se si scelgono materiali certificati e di alta qualità, con la conseguenza che il conto dell'Associazione è sempre in rosso :-(.  L'invito è quindi quello, di RINNOVARE LA TESSERA O ADERIRE ALL'ASSOCIAZIONE, sempre per chi non l'abbia già fatto. E' un piccolo contriburo per noi molto importante, perchè ci consente di andare avanti con i progetti in  Val Pennavaire.
 
Vi ricordo che per rinnovare la tessera è sufficiente rivolgersi al bar di Cisano, oppure fare un bonifico sul seguente iban
IT20F0335901600100000079221.
 
A proposito dell'Arsenale:  il suo lato sinistro ha offerto un tiro nuovo di 13 spit + catena , questo itinerario è dotato di catena di calata a metà con difficoltà di 6b ( Bomba Zar), mentre  la parte superiore ancora da liberare. Anche i prossimi tiri avranno queste caratteristiche  con sosta a metà visto le differenze di difficoltà e il differente genere di scalata verticale o quasi in basso  e moolto strapiombante in alto su roccia super!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

25/03/2014

Questa settimana la falesia di riferimento è stata Castelbianco:   la bella ripetizione di Premiere da parte di M. Gambaro dopo la prima r.p di S. Ghisolfi ha innescato una certa curiosità e allora qualche altro climbers ha già assaggiato le prese di questo 8c robusto robusto.
 
 Alla sua destra  anche Lupo D' Argento è preso d'assalto da tanti giovani e non:  Elena Chiappa e Pietro Biondi ne hanno avuto la meglio quest'ultimo la sale la domenica sotto un bel diluvio.
 
L'associazione continua il lavoro all'Arsenale,  liberando un 7b Stug 10 e un 7a+ Mons Meg (prime r.p Dinda)
 
Domenica manutenzione al Colosseo prima dell'arrivo dell'ennesima botta d'acqua.  Tiberio Gracco Catilina e Orazio sono ora in ordine con la sostituzione di qualche fittone e il cambio di moschettone di calata su tutte le vie. A sinistra  di Tiberio Gracco una nuova via ha preso vita il nome è Biga grado 5c 15 metri fittoni fixe e resina epossidica berner.
 

 

21/03/2014

PREMIERE!!!!!!!!!!!!!!!!! Ha dato del filo da torcere a Matteo Gambaro.......ma ieri dopo essere cadauto per 12 volte al lancio finale, ha avuto la meglio!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bravo Matteo!!!!!!!!!!!!!!!!

Grado 8C CONFERMATO!!!!!!!!!!!!!!  Ed è il secondo della Valle!!!!!!!!!!!!!

 

19/03/2014

Iniziamo subito con la manutenzione, l'alta pressione ha scatenato un'insolita voglia di scalare e chiodare e allora il Colosseo ne ha fatto le spese.
Tutte le vie ad della parete principale ad eccezione di Cornelia , Augusto , Messalina , Porsenna ,e  Giulio Cesare sono state revisionate una ad una,  cambiati tutti i moschettoni di calata e risolto tutti i problemi esistenti.  Inoltre è stata posizionata una corda nel settore che fa da collegamento con  Euskal eal fine di revisionare anche quest'ultimo.
 
Al lavoro di chiodatura ovviamente viene abbinato il disgaggio della vegetazione alla base del muro e sui tiri dove necessaria( vedi spine o arbusti rinati ) 
 
Per quanto concerne la scalata il posto di riferimento attuale è l' Arsenale dove al momento vi sono 22 itinerari di cui 14 già liberati dal 5b al 7b,  con qualche progetto già provato da  qualche climber ma senza un buon esito,  visto la tipologia di scalata non proprio immediata.
 
Anche qui due nuove vie chiodate di cui una di livello 8 (attualmente in valle esistono circa 85 vie dal 8a al 8c più qualche progetto  più impegnativo )
 
Veniamo alle performance dove sono i ragazzi a farla da padrone. La giovane promessa lecchese  Stefano Carnati sale all'Erboristeria  alta:  CHAY 8b PEPPER
LINE 8b NUOVI AROMI 8a+ COLA 8a tutte in 2giri mentre a Castelbianco riesce sempre in 2giri su NEXUS 7 .Il ligure Stefano Malatesta chiude a Castelbianco Lupo dArgento 8a. 

 

 

                                                                           

Ma quanto è duro questo Arsenale !!!!!!!!!!!!!!!!!!! Domenico Spatari e Lorenzo Fornaro...................

 

11/03/2014

 

Finalmente in Valle splende il sole!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
sfruttando qualche giornata in settimana si è continuata la manutenzione di Red Up (manca solo il tiro Fantino 6c).
 
Fortunatamente eravamo partiti un po' in anticipo come stagione (metà ottobre),  questo ci ha permesso di realizzare il lavoro malgrado le ingenti piogge del 2014.
 
Nel lavoro di ripristino abbiamo anche aggiunto una decina di nuovi itinerari sia nel muro delle grandi canne sia nelle placche alla sua destra  e il tutto coronato da una efficace pulizia alla base e sentiero.
 
Ora la falesia conta quasi 40 vie con la possibilità di altri itinerari sulla destra, mentre nelle vicinanze ha preso vita la nuova parete dell'arsenale anch'essa esposta a sud ma con caratteristiche opposte a Red Up.
 
Spostandoci un po' più in basso sono iniziati i lavori anche al Colosseo per ora, sono state bonificate Caracalla Diocleziano Numa Pompilio Crasso e Adriano, qualche protezione è stata sostituita con i nuovi resinati fixe e in tutti gli itinerari posizionati nuovi moschettoni di calata
 
 

La falesia ispirata agli imperatori romani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 

26/02/2014

........13 anni fa Dinda Blond e Gianni Duregato chiodano "Premiere" uno scudo di roccia grigia posto nella falesia di Castelbianco tra Fireman e Lupo D'argento:  poche prese, movimenti intensi. Qualche timido tentativo di salita nel corso degli anni, ma niente di concreto, fino a domenica 23 febbraio 2014 quando Stefano Ghisolfi la sale e ne fa la prima ascensione!!!!!!!!!!  Valutazione:  8C,  confrontandola con la vicina Suka 8b+. Complimenti Stefano!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Per la cronaca è il secondo 8c della valle dopo Blow al Cineplex salito finora solo da Matteo Gambaro!
 

 

25/02/2014

Finalmente un po' di bel tempo con sole, temperature gradevoli e buona aderenza, un bel mix di situazioni che dopo tanta piaggia  ci voleva proprio.
La voglia di scalare è tanta cosi abbiamo dato  fondo a tutte le energie possibili, le punta delle dita sono belle rosse e gli avambracci gonfi.
Per la cronaca tutte le falesie stanno tornando a posto e l' Arsenale dove tuttora siamo è in perfette condizioni. Ovviamente il trapano ha girato con il solito entusiasmo sfornando tre nuove vie; qualche linea viene liberata dal 6c al 7b mentre una attende.... complici i tanti svasetti difficili da domare su muro non proprio verticale.
 
 Comunque tutto procede al meglio e la falesia inizia a prendere una bella forma.
 
Finito il resoconto del lavoro svolto passiamo ad un doveroso ringraziamento al nostro socio Pastorino Paolo che di sua iniziativa ci ha fornito 20 soste complete con moschettone di calata ..........grazie mille!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Riportiamo ora qualche salita di questo weekend:  si parte con il giovane Pietro Biondi che non si fa intimorire dell'insidiosa uscita Di Narita (8a) e si porta a casa la sua r.p mentre Banni sale:  Sheremtiyevo 7c (Terminal),  Belfagorre 7c (Castelbianco)  e Quinoa 7a os al Granaio.
 
Bruno Revello chiude a av Amaranto 7b al Granaio e flash Quinoa 7a sempre Granaio poi sale r.p Era Ora 7c a Castelbianco seguita a ruota da Max Giri.
 
.....Per chi non l'avesse ancora fatto ricordiamo il rinnovo della tessera 2014. Sono 20 euro per noi davvero preziosi.
 
A questo proposito l'Associazione ha aperto un conto corrente su cui se desiderate  potete fare un bonifico, ecco l'IBAN:
 IT20F0335901600100000079221.
 

Grazie per il vostro sostegno!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 

Arsenale....lato meno strapiombante

 

18/02/2014

All'Arsenale la corsa agli armamenti continua!!!!!!!!!!!!!!
 
Qualche discreta giornata in settimana ha permesso alle pareti di avere dei  miglioramenti, a parte quelle esposte a nord dove l'acqua e la forte umidità fanno trasudare completamente la roccia.
 
Grazie a questi giorni abbiamo portato avanti i lavori, chiodando 4 nuove linee. Tutti gli itinerari già esistenti sono "pronti e via",  cioè da quando stacchi i piedi da terra fino alla sosta scali sempre con intensità.  Si contano dai 25 ai 30 movimenti con poche decontrazioni,  ovviamente proporzionato alle difficoltà.
 
In alcuni casi sono le partenze a dare il giusto impegno fisico in quanto sono più bombate delle parti finali.   Le difficoltà dei tiri liberati variano dal 6b+ al 7a+ .
 


Banny su One Shot (7A)

11/02/2013

E' un periodo un po' avaro di notizie, complice la costante pioggia che ci perseguita.
Appena  le falesie tendono ad asciugare arrivano subito le immancabili perturbazioni .
 
Comunque, l'associazione va avanti  tra una schiarita e l'altra grazie al nuovo spot (Arsenale) che si riprende velocemente dall'acqua.
Per ora tre vie liberate 6c 7a 7a+ ed una decina chiodate.
Con la primavera e il bel tempo!!!!!!!!! contiamo di terminare questa falesia e i lavori di manutenzione rimasti a Red up.
 
A presto, sperando nel bel tempo  con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

Nuove soste resinate fornore KINOBI

 

29/01/2014

 

L'eccessiva astinenza da roccia può giocare brutti scherzi, ma di fronte al meteo inclemente nessuno può fare nulla. 
 
Lo scorso week end gran parte delle falesie erano bagnate, mentre quello appena passato presentava condizioni migliori.
 
Si va alla ricerca di qualcosa di asciutto, l'avevamo già visto e come ogni buona falesia va guardata e riguardata anche 4- 5 volte per dare la stoccata definitiva, che è in base all'umore e a quello che cerchi.
 
Cosi dopo tempo si è deciso il da  farsi cioè chiodare.
 
La falesia già battezzata "Arsenale" ha caratteristiche decisamente differenti rispetto a Red Up,  ma la qualità della roccia e l'avvicinamento breve cosi come l'esposizione (sud) ne fanno sicuramente una bella alternativa, visto che bagna poco e di facile accesso.
 
Per la cronaca in valle si nota la presenza della forte arrampicatrice spagnola Daila Ojeda,  alla scoperta di nuove emozioni.

      

 

 

07/01/2014

Il meteo ha lasciato poco spazio ai climbers in questo fine ed inizio anno: copiose piogge hanno imperversato quasi tutta l'Italia, non escludendo la Liguria con il risultato di pareti molte colate.
 
Qualcosa a singhiozzo si poteva fare (ci sono state alcune  giornate soleggiate) ma sono state brevi parentesi. La  manutenzione a Red Up è andata avanti; il muro centrale è quello che permette di lavorare anche con leggera pioggia, ad oggi è stato fatto:
 
sistemazione completa di sostegno volante con il posizionamento di una vera sosta alla fine della monocanna che lo caratterizza,  7b+ prima sosta 8a seconda sosta.
 
Su Torre Pendente (8b)  lavori in corso: cambiati due fittoni che presentavano un po' di ruggine.
 
Manutenzione per Serramanico (7c+) e  Locomotiva (project ma in futuro 7c in base all' esperienza)
 
Nel lato centro destro  su Forbice (5+) sostituiti quattro fittoni e posizionato nuovo moschettone di calata inox.
 
Per le novità:  nella parte più a destra  sono nate due nuove vie e liberato un nuovo 7a/+(Perno rp Dinda) con partenza in comune con l'altro 7a (Cardine). Ricordiamo che le vie sono lunghe 35metri per 17 rinvii ed è obbligatoria la corda da 70 metri. Le vie sono caratterizzate da un leggero strapiombo in alto che dà la difficoltà mentre la prima parte è una splendida arrampicata su placca molto lavorata di difficoltà contenute. infine  esce una nuova via tra 10 Cents a ballo e Croupade  si ferma sotto il bombamento finale  con una catena,  per chi volesse si può proseguire sulla canna dell'8b con ovvio cambio di grado comunque il tiro è indipendente.
 
Vi ricordo che al Bar Neva di Cisano son in vendita le bellissime foto di Roberto Benvenuti, esposte il 14 dicembre..............chiedete a Carlo e Raffaella. Il vostro contributo finanzierà l'Associazione...........grazie per il vostro sostegno!!!!!!!!!!

 

Pietro Bagnara su Croupade (7b+)

 

02/01/2014

 

L'associazione augura a tutti gli iscritti e amici climbers un felice 2014.
Con l'occasione vi inviamo un breve riepilogo delle attività svolte dall'associazione nell'anno appena trascorso.

 

Lavori effettuati:
 

Manutenzione della falesia Terminal dove abbiamo aggiunto circa 25 nuovi tiri  (Settore finanziato dall'Agriturismo Casa dei Nonni);
Chiodatura della nuova  falesia  Granaio con 18 tiri nuovi, con materiale Kinobi
Manutenzione Erboristeria alta con l’aggiunta di 5 tiri nuovi
Nuovi moschettoni di calata alla falesia  Emisfero
Nuovi moschettoni di calata alla falesia  Reunion
Chiodato Quartiere e Howards e Astronave per 50 tiri totali dove spiccano i gradi alti.
In questo momento  manutenzione di Red Up

Come ogni anno siamo intorno a 100 vie nuove!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Spese sostenute:

Spit e catene:                         2.700,00 Euro
Resina:                                   1.000,00 Euro              
Ferramenta:                              400,00 Euro
Manutenzione  Trapani:             150,00 Euro
Stampe:                                     100,00 Euro
Organizzazione festa :               165,00 Euro
di fine anno

 

Per un totale di :  4.515,00
 
Ci siamo finanziati con:

Contributo da I vert 
Contributo dall’agriturismo la Casa dei nonni
Materiale fornito da Up climbing.
Contributo dalle attività della Valle che hanno inserito la loro pubblicità sul nostro sito internet.
Il restante è venuto da voi soci e climbers, ovvero:
dal tesseramento,
dalla vendita delle guidine,
contributi straordinari di alcuni soci.
A questo proposito ricordo a tutti i soci di rinnovare la tessera per il 2014:  sono 20 Euro all’anno quindi una somma relativamente bassa anche in tempo di crisi che a noi consente di chiodare e fare manutenzione, insomma come diciamo sempre ci consente di farvi divertire!!!!!!!!!!!

Attualmente abbiamo circa 170 sostenitori!!!!!!!!!!!

Per rinnovare la tessera vi potete rivolgere
al Bar Neva di Cisano
o scriveteci a rocpennavaire@gmail.com
 
Ancora auguri e grazie a tutti per il vostro sostegno!!!!!!!!!!!!!
 

19/12/2013

Il week end non è stato solo di festa, ma nche di arrampicata e di lavoro.
Molto "snappy"  è attualmente Red Up: basta un po' di passa parola per fare sold out in falesia, complice la stagione formidabile che ci lascia totale libertà di fare e scalare.
 
Prima e dopo le sbornie festaiole abbiamo agito alla grande:  come non poteva mancare un nuovo tiro chiodato? Altri  35 metri di bella roccia nuova di pacca, la  prossima settimana con un po' di pulizia avrà il suo grado per il resto manutenzione per 10 Cents a ballo e Croupade. Su quest'ultima è stata messa una sosta prima del muro finale che dà il grado, ora le difficoltà sono così ripartite prima sosta 7b (piacerà a molti ) lunga 8a+.
 
L'ultima via di a sinistra  di Crawl 7a, che  sta avendo un successone è stata liberata il nome è Ponte, la difficoltà 6c. Angolo retto 8a+ in questi periodi è la via più corteggiata L. Fornaro la sale al 2 giro dopo aver salito a vista Schermaglia 7c mentre Torre pendente 8b vede le salite di L. Fornaro e Carlo Giuliberti.
 
Bruno Revello non sbaglia la delicata uscita e porta a casa Schermaglia 7c,  Banni macina in settimana ad Euskal: Escalar fanaticos 8a, Dopaje 7c, e Cordero 7b+. Poi l sabato in 2 giri butta la corda in catena su l'ambita Schermaglia 7c.  Per finire Veronica sale la sempre gettonata Catapulta 7a

A presto con altre news.

 

   

16/12/2013

 

come annunciato da circa un mese SABATO 14 si è svolta la prima festa della nostra Associazione.
Innanzitutto volevamo  ringraziare la Colletta che ci ha ospitato in una bellissima sala multimediale (Le società Dhome e  Colletta), tutti i ristoratori B&B e bar che hanno partecipato al Buffet (Da Gin, Casa dei Nonni, Rossociliegia, Scola, Bar Neva di Carlo e Raffaella, Bar Le cascate, Da Ferruccio, A ca' du Ricci e Mirbea) e i negozi e attività che hanno offerto i premi per la lotteria (Cpr Free Sportdi Cisano, Monvic e Wild Climb) e soprattutto tutti coloro che hanno partecipato. Si ringrazia inoltre Roberto Benvenuti per le splendide foto e Versante Sud per il materiale inviato. Ricordo infine che le foto rimaste sono in vendita al Bar di Cisano al prezzo di 5 Euro per le piccole e 20 Euro per le grandi. Il contributo come sempre verrà utilizzato per l'acquisto di materiale per attrezzare nuove vie e fare manutenzione.
Secondo il nostro modesto parere è stata una bella festa con tanto cibo, birra e allegria .....e in futuro abbiamo progetti di feste sempre più numerose.........ma non siamo noi ma Voi climbers e amici a dover dare un parere!!!!!!!!!!
Sappiate solo che siamo dei neofiti delle feste e che come sempre ce la mettiamo tutta per farvi divertire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Adesso veniamo al dunque I NUMERI VINCENTI DELLA LOTTERIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Allego il volantino con i premi così sapete cosa avete vinto!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

    

   

   




     
Numero Premio  Biglietto Vincente  
23 406  
22 60  
21 20  
20 441  
19 85  
18 454  
17 73  
16 80  
15 36  
14 412  
13 471  
12 478  
11 61  
10 153  
9 156  
8 430  
7 448  
6 128  
5 132  
4 59  
3 403  
2 187  
1 418  
     

 

10/12/2013

Un raduno non organizzato ed inaspettato è quello che si è verificato questo weekend a Red Up........ si vede che la voce gira e tanto.
Sabato almeno 60 persone hanno preso di mira tutte le vie della falesia dalle più facili a quelle più impegnative, alcuni climbers alle nove del mattino erano già pronti e scalpitanti alla base del muro.  Sui tiri più in voga attualmente c'era la coda vedi Balestra o Schermaglia,
Domenica un po' più di tranquillità ma sempre pienone con grande soddisfazione generale.
Anche con tanta gente si riesce a lavorare:  su Leva di cambio 7b+ viene fatta la manutenzione cambiati 3 fittoni e moschettone di scalata, inoltre  nella zona più facile  viene chiodato un nuovo tiro e liberato un altro di 6b+ (Twist ) su roccia da sogno (corda da 70 metri obbligatoria e 17 rinvii).
Il gruppo dei veterani genovesi si da da fare:   Ermanno Sanetti sale Balestra 7b/+ Bruno Maggioncalda Crawl 7a (ex 6c+ rivalutato) al calar del sole sale l'aderenza e Matteo Gambaro fa la prima rp di Sud Pacifico 8b 35 metri naturale!!!!!!!!
Mentre Banni chiude Spinta 7c+ seguito da Andrea Roasio che si prende la prima catena di Sostegno Volante 7c infine Matteo Felanda ( Donde ) sale l'infinita Schermaglia 7c bel bottino.....
 
Vi ricordo l'appuntamento di sabato 14 alle 17:00 alla Sala Multimediale della Colletta: MOSTRA FOTOGRAFICA DI ROBY BENVENUTI E FESTA DELL'ASSOCIAZIONE. 
Come arrivare: una volta raggiunto il paese della Colletta di Castelbianco parcheggiare sulla destra un un'area abbastanza grande adibita a parcheggio o lungo la strada. Dal parcheggio tornare leggermente indietro e prendere la prima discesina a sinistra, trovandovi dopo alcuni passi davanti all'entrata della sala multimediale.
Ci sono ancora dei biglietti per la lotteria ricchissima di premi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
        

 

03/12/2013

Sabato mattina ci volevano spinta e motivazione  per andare a fare manutenzione a Red up. Non c'era anima viva in giro, qualche fiocco di neve e vento forte (la cosa peggiore).
 
Al mattino la leggera pioggia ci  ha lasciato mettere le corde sul muro a sinistra  leggermente strapiombante e levare quelle vecchie (li da 10 ann e quindi i molto pericolose), per continuare la pulizia.
 
Su Spinta (7c+)  4 fittoni vengono sostituiti perché presentavano qualche segno di ruggine inoltre viene posizionata  posiziono  una nuova corda su un vecchio  progetto (Sud Pacifico) per iniziarne la pulizia (saranno 35 metri di via!!!!!!!!!!!!!!!!).
 
Domenica altra storia una giornata galattica e si scala:  Claudia Giglio ci mette anima e cuore sale a Vista Balestra 7b/+ mentre ad Euskal Giorgia Tesio sale flash Kepa 7c e Lorenzo Malatesta Escalar Fanaticos 8a al secondo giro.
 
Vi ricordo l'appuntamento del 14 dicembre per la festa dell'Associazione e la mostra fotografica di Roberto Benvenuti.
Le foto potranno essere acquistate partendo da un prezzo base di :
 
Foto 30x45: 5,00 Euro
Foto 50x70: 20,00 Euro.
 
Il vostro contributo andrà a finanziare il materiale per la manutenzione e la chiodatura di nuovi settori e a coprire i costi di stampa  delle foto.

  

Sabato

 

Domenica si scherza con il sole!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

28/11/2013

alla festa del 14 dicembre lotteria con ricchi premi offeri da CPR FREE SPORT MONVIC E WILD CLIMB!!!!!!!!!!!!!!! I biglietti saranno in vendita da sabato al Bar Neva di Cisano e presso il negozio CPR FREE SPORT al costo di 2,00 Euro. Il ricavato verrà utilizzato per l'acquisto di materiale per la chiodatura e la manutenzione.

 

28/11/2013

Bravo a Pietro Biondi che ieri sfidando il freddo polare ha chiuso Kiffaro a Castelbianco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

27/11/2013

Su  http://www.planetmountain.com/news/eventi l'articolo di Marco Balda sulla festa dell'Associazione del 14 dicembre. Ringraziamo Marco per il bel articolo che ci ha dedicato.
 
E ora le news: il maltempo che ha imperversato in tutta Italia non ha scalfito minimamente le falesie ingaune, è piovuto meno che in altri posti e l'acqua portata da vento da nord non ha avuto il tempo di  bagnare la roccia .
 
Anche Red up è passata indenne e i lavori sono proseguiti:  manutenzione fatta per Trapezio 7c+ ( solo? ) e Bob 7b.
Per  quest'ultima la chiodatura originale è stata completamente rifatta anche dove non i vecchi spit erano a posto,  in considerazione del fatto che è un itinerario molto ripetuto e apprezzato in quanto ricorda la roccia di Kalymnos.
 
All'estrema sinistra è stato pulito l'ultimo tiro esistente anche qui canne a non finire anche se è  solo un po' più corto rispetto alle sorelle vicine . Tutti i fittoni sono stati sostituiti con quelli della Fixe,  utilizzando resina Berner epossidica. Quelli vecchi sono stati già rimossi mentre alle soste abbiamo messo moschettoni inox Austrialpin con barra antifurto.
 
A Catelbianco sabato Marione con una giornata freschina sale Lupo D 'argento 8a mentre Giovanni  Bassanini in breve tempo ha salito tutti i tiri fino al 7c+ dell'Erboristeria  bassa e alta.......... bella endurance!!!!!!!!!!
 
Per Nicola domenica a Castelbianco ho salito  Super-wives e Giudate voi (al 2° giro)…Lunedi a Euskal Escalar Fanatico (al 2° giro) Esfuerzo e Desplumada (a vista)…

 

Nuovi fittoni su Bob!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 18/11/2013

Questa settimana, vi proponiamo ....il racconto de nostro socio "Donde" sulla giornata di sabato ad Alto
 

"Dinda si è spostato al Muro di Alto ed era una giornata perfetta per andare a Alto. Un muro esteticamente favoloso, ma realisticamente duro..

Ebbene si, tanto è bello quel muro striato di canne, quanto è esigente il suo genere di scalata, tecnico, di posizione, di resistenza, queste canne che non si fanno domare solo con pinzate nette, quanto, più spesso, con pressioni a mano aperta, ceffoni che gli dai e che loro ti ridanno..

Dinda sta rimettendo un po’ a posto i tiri, ci sono ancora un po’ di progetti lasciati lì (proprio per la difficoltà di scalata: qui o scali o…non scali, banale, ma reale); c’è una monocanna molto bella, “Balestra”, a sinistra del 7a di Catapulta, ma la chiodatura originaria non era molto in bolla con quella che poi era la linea di scalata.

Dinda l’ha ripresa, l’ha rivista, in maniera anche più “rassicurante”; con angelo la proviamo: parte lui, pim pum pam, è quasi in cima, ma sbaglia un piede e cade; si è comunque divertito in questo tentativo liberatorio a vista.

Parto io, qualche pim pum pam di meno, qualche resting di più, ma ho delle buone sensazioni, il tiro è molto scalabile. Angelo rinuncia al secondo giro, prendo io le redini, e con qualche ceffone al secondo giro ne faccio la prima libera: 7b o forse 7b+ (anche se Leva di cambio mi sembra molto più duro, oppure sono io che sono molto più scarso per lui…cmq non sempre è un esercizio esatto gradare confrontando i tiri, perché poi ogni tiro è storia a sé).

Dimenticavo, il tiro è bellissimo."

Quanto ai lavori: il trapano ha ripreso a ritmi sostenuti, 3 nuove linee nel lato destro di Red up hanno visto la nascita: la parte bassa su bella roccia grigia, mentre la parte superiore, in alcuni casi, è caratterizzata da canne rosse ben presate. Superano i 30 metri e saranno chiodate in modo generoso, in modo che tutti potranno divertirsi su difficoltà di livello 6 con qualche sporadico sconfinamento in alto.
 
Al Terminal Roberto Luccoli sale il suo primo 7c Lübeck complimenti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! mentre l' inossidabile Nicola Vonarburg sale Angolo retto 8a+ a Red up in 2 giri e la nuovissima Balestra 7b/+ on sight.

 

Angelo su Balestra

 

 

Siete tutti invitati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

MONDO VERTIGINE

L'inaugurazione si terrà Venerdi 15 Novembre a partire dalle ore 18 in via De Marchi 50 (Imperia)

 

 

 

13/11/2013

Ancora news!!!!!!!!!!!!!! Questa settimana Albenga è al primo posto su 8a.nu!!!!!!!!!!!!!!! Sabato 9 Pietro Bassatto e  Valter Vighetti sono stati per la prima volta all'Erboristeria alta: entrambi hanno  fatto Cascara a vista e Cola al secondo giro, in più Valter al secondo giro  ha chiuso  Nuovi aromi.
 

12/11/2013

Red up questo nome lo sentirete ancora a lungo,  perché oltre ad avere un fantastico muro a canne a sinistra, nella parte destra ha un serbatoio di notevole spessore per quanto concerne le vie medio facili su roccia scolpita.
 
Abbiamo iniziato i lavori di pulizia della parete: le vie  si presentano lunghe e sempre piacevoli .... a fine lavori ci sarà da divertirsi.
 
Inoltre per la parte di manutenzione: completato il  restyling di Balestra:  cambiata tutta la chiodatura con partenza da Catapulta (primo in comune) e poi indipendente,  lasciati i rinvii in posto per una prossima libera.
 
I climbers arrivano da ogni partele le  falesie ei  bar pieni sono super affollati.
 
Nicola Vonarburg dalla Svizzera  si porta a casa Torre Pendente 8b al terzo giro, mentre Dinda  fa la prima rp di Schermaglia 7c (37 metri per 15 rinvii, consigliabile corda da 80 metri),  e libera a sinistra  di quest'ultima Crawl 6c+ da confermare.
 
A Castelbianco belle realizzazioni di Robi Benvenuti che sale Fire Man 8b e Mario Olivieri che sale Kiffaro 8a,  mentre Tiziano Marangoni chiude la Presenza 8a.
 
Ricordiamo che in settimana il nostro veterano Ermanno chiude al Terminal Hobbie 7b+.
 
Ringraziamo tutti coloro che hanno già rinnovato la tessera per il 2014, siamo già a quota 23!!!!!!!!!!!!!! Cercheremo di lavorare al meglio per non deludervi!!!!!!!!!!!!

 

          
 Katapulta (7a)                                                                                     Torre Pendente (8B)

                   

04/11/2013

......In tutta la storia della Val Pennavaire un affolamento di climbers così non si era mai visto. Per tutto il ponte dei Santi la valle è stata in overbooking: falesie super affollate (venerdì si sono  contate 80 persone a Castelbianco e 200 al Terminal), al piazzale di Veravo nessun posto libero per camper e furgoni...e alla sera al bar di Cisano esauriti anche i posti in piedi!!!!!!!!!!!!!!!! Tanta gente e tanto entusiasmo per le falesie, accompagnate da giornate tutto sommato di bel tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Nonostante la grande folla i lavori ad Alto continuanao: Catapulta (7A) è stata messa in sicurezza, mentre su  Mercurio (6C) è stata tolta una  lama  pericolante. Dinda in possesso di un trapano in prestito non ha più resistito e:  tra catapulta e schiene piegate ha iniziato la chiodatura di un nuovo tiro.
 
Di performances di sicuro ce ne sono state tantissime, anzi se volete raccontatecele nel gruppo di FB, noi ricordiamo Pietro Biondi che  sale la Presenza (8A)  a Castelbianco e Tiziano da Brescia che sale in 3 giri  Lupo d' argento sempre (8A).
 
Um'ultima info: trovato imbrago al Cineplex e consegnato al bar di Cisano.

 

  

Sostegno Volante (8A)                                             Leva di Cambio (7B+) 

29/10/2013

   

Bob (7b)

 

Ecco  alcune foto della nostra nuova area di intervento:  è l'alta Val Pennavaire quella sicuramente che ha ancora tante cose da dire e da fare e in particolare il muro di Red Up.
 
Chiamato in un primo tempo "Muro Rosso" da Piero Palmero,  che nei lontani anni 90 aveva iniziato a tracciarvi i primi itinerari. Nel 2003 il duo Dinda Blond  rimane  senza parole per la compattezza e la bellezza  del muro.
 
Con il consenso di Piero Palmero decidono, quindi,  di continuare i lavori, scegliendo il nome attuale  "Red Up" per essere "più moderni".
 
Ora dopo 10 anni nonostante la frequenza meno assidua rispetto a certe falesie della bassa valle,  anche Red Up ha bisogno di manutenzione.   Si riparte, quindi,  per rendere sicuri tutti gli itinerari e eventualmente aggiungerne altri,  dove possibile, specialmente nel lato destro dove sicuramente si potranno realizzare  valide alternative alle super affollate vie abbordabili del terminal.
 
A proposito del  Terminal.... è stata realizzata la prima rp di Cristoforo Colombo ad opera di A. Giovani che l'ha valuta  7A. Si tratta di un itinerario chiodato nel lontano 2003.  Solo di recente è  stata rivista la chiodatura e pulito ad opera dell'Associazione. E'   posizionato a destra  di Lambert zona Ministro Pistarini,  ovviamente nome alla base .  Preferibilmente corda da 80 m.
 
Per le performance R. Benvenuti sale Pepper Line 8b all'Erboristeria  Alta mentre di fronte Gabri Cingano al Terminal concatena Narita 8a !

 

Aggiungo una riflessione di un nostro socio e sostenitore, che ringrazio per la generosità che ha dimostrato per l'Associazione. Purtroppo mi ha chiesto di rimanere anonimo!!!!!!!!!!!!

 

"mi ha fatto riflettere una frase che Gennari Daneri ha scritto recentemente:”50.000 climbers italiani di fatto si divertono ogni settimana grazie al culo che si fanno 500 persone (forse anche meno)”!!
 
io sono uno dei 50.000 che da 30 anni si diverte ogni we grazie al culo che altri si fanno! non sono capace di chiodare e quindi mi astengo, però credo che perlomeno uno sforzo nel dare una mano economicamente a chi lo fa e lo fa bene nelle zone dove vado a scalare più spesso sia il minimo che possa fare!
 
Perlomeno la prossima volta che verrò a scalare dalle vostre parti non potrò dire che il fittone che sto rinviando l’ho messo io ma perlomeno che una parte lo pagata io!"
 

 

25/10/2013

Direttamente dai nostri inviati Ermanno e Bruno, che ringraziamo per aver già rinnovato la tessera per il 2014:
"Siamo al terminal, tutto perfetto, abbastanza caldo, cielo con sole e nuvole, poca aderenza. Erboristeria e Castelbianco ok.
 
buon week end !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

21/10/2013

Sono iniziati i lavori di manutenzione alla falesia di RED UP (ALTO) un grande muro con vie impegnative a canne infinite nel lato sinistro,  mentre sul lato destro è caratterizzato da placche a gocce e buchetti con difficoltà più contenute, ma in entrambe le parti la roccia è super!!!!!!!!!!!
 
Per ora abbiamo portato su il materiale necessario e con la motosega iniziato la pulizia alla base tagliando gli arbusti cresciuti in modo consistente. Rimane ancora un po' di vegetazione, ma col tempo si renderà tutto più piacevole visto il perfetto terreno che dà il via a tutti gli itinerari e che rende la base molto comoda anche per i bambini.
 
In attesa che i lavori siano terminati,  vi segnaliamo che da una prima ricognizioni ci siamo accorti che necessitano di immediata manutenzione e che quindi sconsigliamo di scalare: Katapulta, Mercurio e Bob.   Comunque vi chiediamo di prestare attenzione su tutti gli altri itinerari.
 
Vi terremo aggiornati sui lavori di manutenzione via via che verranno svolti. Inoltre, esiste lo spazio per nuovi itinerari che in fururo potrebbero prendere  vita......
 
Per il resto il tempo ci ha lasciato scalare entrambi i giorni con umidità, ma comunque era possibile scalare.
 
Dalla Spagna tornano sempre con piacere Lali e Quim, abitano nel centro dell'odierna mecca di scalata iberica, e trovano in Albenga un genere di arrampicata molto simile al loro.
Quim sabato al Cineplex sale la Sconosciuta 8a mentre il giorno dopo ad Euskal prima Lali e poi Quim chiudono Dopaje 7c Da segnalare anche Claude che porta a casa Stone 8a/+ al Cineplex.
 
Al bar di Cisano sono disponibili i nuovi portachiavi dell'Associazioni prodotti dal nostro mitico Socio Paolo Costa (http://www.orologicosta.it/)  che verranno regalati ....a chi si associa o rinnova la tessera per il 2014, oppure venduti a 3,00 Euro l'uno....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
 

Chorreras (Red Up)

P. Biondi su La Presenza (8a) a Castelbianco

 

Folla al Terminal

 

15/10/2013

Super affollamento in falesia:  un po' tutti i settori della Valle sono stati presi d'assalto alcuni di più altri meno.  Le giornate  ancora miti rendono  settori all'ombra sempre in voga, ma anche al sole con un po' d'aria si stava bene (Terminal per esempio).
Come sapete non si può forare, allora pulizia dei progetti in sospeso. Cosi tra una spazzolata e l'altra abbiamo pulito un tiro nella zona sinistra del Terminal, le caratteristiche sono quelle della cugina a destra (Sheremetyevo 7c) con una parte più atletica in alto, ma  la difficolta dovrebbe essere più o meno la stessa.
 
Da sempre l' entusiasmo sostiene l'Associazione, così come come alcuni di voi che hanno già rinnovato la tessera del 2014 Mirco in primis che ringraziamo!!!!!!!!!!  Inoltre,  grazie a Gio Bassanini, che  innamorato della valle (ne avrà vista di roccia? )  ci sovvenziona spesso (anche di recente......).
 
Quanto alle performances del week end: Patrick Bilatti sale Stramonio (8A+)  OS , mentre Matteo Sera sale Cren (8a)  2go e Zenzero (8A)  flash.
 

  

      

CHEC LAP KOK (7B)  

TOLMACHEVO 7A+

 

11/10/2013

Attenzione da oggi al Bar Neva di Cisano è disponibile la connessione wifi gratuita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Penso che tutti i climbers apprezzeranno!!!!!!!!

Grazie a Carlo e Raffa!!!!!!!!!!!!

 

09/10/2013

Ultimi botti al Quartiere e settori adiacenti:  senza trapani non ci resta che scalare.
Il meteo in Liguria ha toppato alla grande:  due giornate di cielo prevalentemente sereno con forte vento ovvero .......aderenza.
Dopo 4 mesi di lavori, sabato forse è stata una delle ultime giornate di frequentazione dei nuovi settori, in 120 giorni abbiamo sfornato 40 tiri e lavorato per mettere in ordine sentieri e le basi delle falesie.
Scusate se non vi abbiamo invitato tutti, ma c'è sempre molto da fare e siccome siamo esigenti vorremmo che il prodotto finito sia all'altezza.  Per la primavera prossima i nuovi settori sono pronti per essere scalati, correlati dalla guidina con accesso e gradi.
Dinda fa la prima RP su Seven Dials 7b+/c. Durante un tentativo si spezza una presa, inasprendo il passaggio e confermandone il grado . Per il resto solo fatica a portare giù tutto il materiale.
All' Erboristeria  bassa Roberto Ferrino (Banni) e Bruno Revello salgono la fisica e molto gettonata Kalmia 7c+ con condizioni perfette

           

Livio Viale su Yucca (8a)                                                Bruno Revello su Malva (7B)

 

01/10/2013

Malgrado il tempo non ottimale che ha caratterizzato il week end  ad Albenga si è scalato:   sabato asciutto ma con forte umidità mentre domenica un paio d'ore di pioggia al mattino poi in lenta ripresa fino a vedere il sole da mezzogiorno in avanti.
 
Noi siamo zoppi,  tutti i due trapani ko e direttamente in ditta per una pronta guarigione. Allora ci dedichiamo alla  pulizia delle vie in sospeso e al  lavoro alla base delle falesie.  Cosi è pronta per essere salita in libera la via al Quartiere che parte in comune con Harlem e poi si sviluppa in un traverso di 7 spit con movimenti ampi verso sinistra,   per poi raddrizzarsi su un bel muro grigio a prese poco nette.
 
Nel mentre  il socio Donde tra un tentativo e l'altro leva la corda fissa e mette la sosta mancante su Lavanda all'Erboristeria alta.
Si invertono i ruoli tra le due "Erboristerie"  poco affollata quella alta, a scapito della bassa.  Proprio in quest'ultima  Gabri Cingano sale Aloe 8A e Cicuta 7C.
 
Sempre a proposito di "Erboristeria" al bar di Cisano sono disponibili le guidine dell'Erboristeria alta dove abbiamo modificato alcuni gradi.  La nostra non vuole assolutamente essere una polemica, ma essendo aumentata in modo epsonenziale la frequentazione abbiamo iniziato a raccogliere i vari commenti a caldo dei climbers. Come sempre accade un conto è salire  una via appena chiodata, ancora un po polverosa .....un conto e essere l'ennesimo ripetitore ....... Inoltre, prima di modificare i gradi abbiamo contattato i primi salitori, im modo di lavorare nel modo più trasparente possibile.
 

23/09/2013

Il quartiere inizia a popolarsi:  in questo fine settimana, un po' di climbers stanno visitando questa falesia scoperta di recente.
Così anche Matteo Pino fa una visita alla sua vecchia conoscenza:  nell' inverno di 3 anni fa,  infatti, aveva già  iniziato a segnare qualche linea. Il lavoro era però stato abbandonato, allora l'Associzione, scoprendo questa bellissima potenziale falesia, lo ha immediatamente contattato per chiedergli il consenso a continuare il lavoro. Matteo Pino, tornato sabato sul luogo del delitto, sale a vista il  7C Samatya. Sempre al  Quartiere il  nuovo progetto dopo gli ultimi ritocchi ha preso forma, dimostrando tutta la sua cattiveria.  Infine,  Dinda fa la prima RP  di Tribeca 7c+ fisico.
 
Intanto all'astronave nasce un nuovo tiro, dove però  mancano gli ultimi due fori, perchè  il trapano ha fatto le bizze e si è fermato, lasciandoci in panne.  Così ci siamo trasferiti al settore  Hogwarts ed abbiamo liberato Pix un 6c all'estrema sinistra con una entrata ed un'uscita che danno la difficoltà.
 
Stiamo preparando la nuova guidina queste nuove  falesie,  in modo da renderla accessibile a tutti.
 
L'aria più fresca che del fondo valle fa si che l'aderenza sia buona e tanta gente possa provare il proprio obbiettivo. .soprattutto al Cineplex e all'Erboristeria.

Matteo Pino su Malasana (8A) foto di Anna  Gonzalez

 

Matteo Gambaro su Project foto di Anna Gonzalez

 

16/09/2013

L'ultima nata del Quartiere è costata molta fatica al nostro instancabile chiodatore, che dice: "erano tanti anni che non facevo cosi tanta fatica a chiodare un tiro, forse dai tempi in cui avevamo attrezzato la grotta di Alto. La difficoltà non sta nella cattiva qualità della roccia, anzi la pietra è veramente sana e molto appigliata, ma trattandosi di una fessura molto, ma molto strapiombante, si parla di fatica fisica nel posizionare i fittoni nel modo giusto, perché strapiombando cosi tanto a volte ti giri e rigiri su te stesso senza capire da che parte stai". La bambina è nata dopo 7 ore di travaglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
La via  divide la falesia dal lato sinistro, meno cattivo ma non per questo più facile, da quello destro  più in strapiombante. Sarà in futuro molto gettonata perché è su grosse prese a parte la prima sezione che le darà il grado.  
Nella parte centrale della falesia  M. Gambaro ha  modificato un'uscita su un project, dandogli ulteriore  "pepe" (come livello). Aspettiamo la prima libera!!!!!!!

 

 

Ultima nata!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

10/09/2013

 

Passata la sbornia (si fa per dire ......nessun festeggiamento) delle "one thousand pitch" si riparte con lo stesso entusiasmo della  prima via.
 
Ci dirigiamo verso  il Quartiere e zone limitrofe, passando sotto le falesie dell'Erboristeria e del Cineplex, dove le macchine nei posteggi  parlano da sole: approfittando della  bella estate settembrina e delle  temperature in calo i climbers tornano ad affollare le falesie.  All'Erboristeria alta  l'8B è di moda:   G. Cortese fa la prima ripetizione di Chay (8B liberato da M. Gambaro) seguito da L.Fornaro che con quest'ultima salita completa il trittico degli 8B.  Per la parte femminile  Nuovi Aromi (8B) viene salito da R. Cottalorda e C. Giglio.  Ci scusiamo per non citare tutti i ripetitori "maschi" di questa linea in  questo periodo.
Un "bravo" a P. Biondi  che dopo i quattro  8A  conquistati a Kalimnos sale Bonsai 7c+/8a.

Tornando al lavoro svolto:  sabato viene dedicato a liberare due tiri (5a e 6a)  al settore Hogwarts  per poi si scendendere  al Quartiere dove si chioda un nuovo tiro.  Il resto della giornata viene dedicato a trovare la quadra su un bel tiro "fisicone".   Domenica invece con un po' di ospiti Dinda pulisce e libera Harlem un 7A non lungo ma con tanto sviluppo e trova tutte le gabole per una prossima rp sul "fisicone" di sabato.  Matteo Gambaro si dedica alla pulizia di un nuovo progetto .....di cui immaginiamo ci sarà presto la prima libera....
 

 

 

 

03/09/2013

Dopo quasi 14 anni di frequentazione delle falesie ingaune,  Dinda sfonda il muro delle 1.000 vie attrezzate in valle e si regala una bella chicca nella cueva dell' "Astronave":  un imbuto strapiombante a buchi più o meno grossi con sorpresina finale in uscita.
Questo quarto settore delle ultime falesie scoperte è costellato da tante "uova" di dimensione varia e in tanti casi sempre aggancianti, ma trattandosi di  grotta le vie non sono proprio appoggiate.... quindi climber avvisato...... Ha un' esposizione ad est:  ideale nelle mezze stagioni e nei pomeriggi estivi,  ma la parte della  grotta rimane in ombra o quasi anche al mattino (comunque a 5 minuti vi è il quartiere in ombra tutto il giorno).
 
Proseguono i lavori anche al Quartiere dove nel suo lato destro  hanno preso  forma 3 vie molto fisiche. I  primi arrampicatori iniziano a farsi vivi e ad apprezzare il posto anche se è ancora in costruzione (pazientate ancora un po'....  ne varrà la pena).  Sempre al "Quartiere" Dinda fa la seconda salita  di "Malasana",  via liberata da Matteo Gambaro e  da lui valutata inizialmente 7c+, tuttavia  dopo la rottura di 2 prese il grado dovrebbe essere 8A...... ai prossimi ripetitori l' ardua sentenza.

Franco Costamagna Falesia il Quartiere

Per tutte il mese di Settembre il negozio CPR FREE SPORT DI CISANO sconta tutto l'abbigliamento estivo del 30%!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Approfittatene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Ringraziamo la Berner che con l'ultimo ordine di chimico ci ha regalato una confezione di birre FORST!!!!!!!!!!!! Sono state molto apprezzate!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

27/08/2013

.....Vacanze trascorse in Valle per l'Associazione che si sono tradotte in 15 giorni di proficuo lavoro.  Dinda si è diviso tra  i 4 settori in cantiere, realizzando 17 vie nuove.    Tante le prime libere dal 5a al 8a.  Inoltre è stato fatto molto lavoro alla base delle falesie compresi sentieri di collegamento tra i diversi settori ,  sperando in futuro di riuscire a unirli  uno con l'altro .

Per ora domina il primo settore che si incontra denominato il "Quartiere" con alcune vie sulla sua sinistra  di genere tecnico per poi farsi più aggettante nella sua parte di centro destra  con difficoltà dal 6c al 8a e oltre.

Il secondo settore presenta ancora molto lavoro da fare,  mentre il terzo è la falesia più facile con 17 vie di cui 11 liberate dal 5a al 7a.

Il  quarto settore presenta 5 tiri (saranno circa 20 a lavoro finito) su roccia veramente spettacolare:  a destra   muri verticali o leggermente strapiombanti mentre la parte di centro sinistra  diventa decisamente più strapiombante.

Il resto dell'Associazione si è occupata della manutenzione dei settori esistenti. All'Emisfero sono stati cambiati tutti i vecchi moschettoni di calata con i nuovi in inox con  barra antifurto. Stessa cosa per Reunion per le vie che vanno da Car Jeune a Taka Maka. 

 

                                               

 

 

                   

 

 

Seguici anche su facebook!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Diventa amico del  Gruppo Roc Pennavaire

https://www.facebook.com/groups/rocpennavaire/

 

07/08/2013

 

Stiamo sempre preparando il terreno per l' arrivo di temperature più miti, comunque i settori continuano a crescere.
Grande pulizia delle vie strapiombanti ed incremento di quelle più facili.Il settore più abbordabile presenta 7 vie senza, per ora, sconfinare nel grado 7. Come già detto la roccia è molto compatta,  caratteristica comune a quasi tutte le zone che abbiamo visitato in questo periodo, pertanto  le vie seppur facili non sono sempre così immediate nè di facile lettura. Quando ritornerete dalle ferie di agosto sicuramente avrete molte e piacevoli novità!!!!!!!!!!!!!!

 

Matteo Gambaro and family........................

 

 

 

 

 

Lavori in corso........................

 

 

 

 

 

 

31/07/2013

La forte umidità di questi giorni non scalfisce la nostra motivazione:   mentre continua la pulizia dei progetti più impegnativi si inizia un altro cantiere su  una barra che farà da collante alle altre già esistenti.
Si presenta con un' altezza che varia dai 15 ai 18 metri con vie su placca e su muro verticale con difficolta di livello 6 su roccia molto compatta,  dove tecnica e piedi la faranno da padrona.
Il sito è molto gradevole con prato alla base e ad oggi sono presenti 4 itinerari con difficoltà max di 6b.
A presto con altre novità.

 

24/07/2013

Su Up climbing on line, intervista a Dinda!!!!!!!!!!!!!!! Ringraziamo Roberto Capucciati per il tempo che ci ha dedicato e Versante Sud per il contributo alla chiodaura dato  nell'ambito del progetto books for bolts.

 

http://www.up-climbing.com/it/interviste/arrampicata/dinda-falesie-val-pennavaira-albenga-pukli-gallo-felanda

 

23/07/2013

 

Il "Quartiere" si fa sempre più popolato di nuovi itinerari: altre due vie vengono chiodate e pulite. Via via che ci sposta a destra aumenta l'inclinazione e di conseguenza le difficoltà.
 
Special guest Matteo Gamboro che libera un 7C+ e un 8A (Beguda, in onore delle sue zone) , aspettando le vie con difficoltà più consistenti.
 
La Roccia,  tanta e di qualità, fa sì che la voglia di chiodare aumenti ulteriormente....quindi aspettatevi in futuro tanti tanti nuovi tiri
 
A presto con le altre news!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

16/07/2013

I lavori vanno avanti......un po di foto sulle nostre ultime scoperte:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

11/07/2013

Si va avanti senza sosta nell' opera di ri- valorizzazione della valle.  Tante falesie sono state perlustrate per arrivare a scegliere  un comprensorio di 3 (per ora) siti uno vicino all' altro con caratteristiche differenti: si va dai muri oltre la verticale a liste a strapiombi su spigoli e tegole orizzontali,  per finire su marcati strapiombi a buchi e canne su roccia di elevata qualità.
 
Potrebbero uscire circa 60/70 itinerari.  Ideali nel periodo estivo,  in quanto orientati a nord e freschi. Abbiamo optato per una chiodatura mista cioè fix a doppia espansione in una zona e tassello chimico nell' altra per verificare in futuro quale è stata la soluzione migliore.
Comunque tutte le  chiodature sono certificate e a norma avendo usato materiale di prima qualità grazie alle vostre adesioni e ai contributi offerti. Ringraziamo ancora una volta chi ha aderito all'associazione quest'anno e chi ha confermato la sua fiducia, rinnovando la sua iscrizione.
 
Nel corso del week end sono state chiodate due vie e liberato un tiro valutato 6b+, a presto con nuove informazioni

 

 

 

03/07/2013

.....La continua ricerca di falesie ci sta premiando!!!!!!!!! Le nostre ultime scoperte sono veramente "da 10"  !!!!!!!!!  Non possiamo ancora darvi molti dettagli perchè siamo in pieno "cantiere".......ma vedrete che non rimarrete delusi!!!!!!! In questi giorni si è camminato parecchio ...per cercare qualcosa che valesse la pena attrezzare.....e finalmente ci siamo imbattuti....in non una ma più potenziali falesie. I lavori sono subito iniziati e sono nate cinque linee: 6C, 6C+, 7A (Rp A. Giovani), 7A (Rp A. Giovani), 7C(Rp Dinda).
Nei prossimi giorni pubblicheremo alcune foto.
 
News dall' Erboristeria  bassa:  Elena Chiappa sale Yucca 8a festeggiando nel modo migliore il suo compleanno,  mentre Matteo Gambaro passeggia on sight Kerria 7c Kalmia 7c+ e sale al secondo giro Stramonio 8a+ e la poco ripetuta Dulcamara 7c+ con condizioni perfette.
 
News da Posto di Blocco: con un pò di anticipo sono iniziati i saldi!!!!!!!!!!!!!!!  Il negozio sarà aperto  fino al 20 luglio per poi  riparire il 20 agosto dopo aver rinnovato tutta la tracciatura.
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Elena Erboristeria Alta

 

 

25/06/2013

Liguria verticale in un articolo di qualche giorno addietro ha scritto: "E se la val Pennavaire non esistesse?"
Noi che ci siamo dentro e la respiriamo da vicino ogni week end e alcune volte anche durante la settimana, possiamo dire che esiste eccome se esiste ben lungi dal morire,viva,mai stanca, mai doma pronta a sfornare news.
La prossima sarà la numero 40 (come falesia) e molte altre avranno da venire e per quello che abbiamo visto non scemano di certo
come bellezza. Per ora dopo l' erboristeria  alta ci siamo trasferiti al fresco lontano dalle folle aprendo un nuovo progetto/cantiere.
 
Quanto a performances: i due  ragazzi terribili si distinguono: Giorgia Tesio sale flash Cascara imitata da Pietro Biondi in pochi giri.
 
 A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

    

 

19/06/2013

.......un articoletto del mitico "Donde"............."sull'esplosione" dell'Erboristeria Alta

coca cola chi

coca cola chi vespa mangia le mele

co   ca    colaaco   ca    colaaa!

“Cola”, 8a all’erboristeria alta, sta diventando il tormentone dell’estate 2013, in tanti a provarla, taluni a farla, c’è chi sta arrivando ai 50 tentativi, c’è chi l’ha fatta al secondo, chi lancia urlando il toro vive!, chi la prova in una inedita versione all natural.

Eppure sto angolo di falesia non se lo cagava nessuno da tempo immemore. Ma l’Associazione, testarda e perspicace si è spostata anche lì, a revisionare il tutto e cercare di tirar fuori dal cappello qualcosa di nuovo. Ci si è lavorato quando faceva ancora freddo, quando veniva giù acqua e grandine, per confezionare il tutto per goderne nel periodo giusto, il primavera estate. La frequentazione ora è esorbitante, c’è gente sempre, anche in settimana, quando uno pensa “vado di martedì, chi vuoi che ci sia…”; ma questo è un bene, perché vuol dire “stimolo”, che è quel pungolo positivo, quel pepe al culo che ci fa venire la ralla di andare ad arrampicare in un determinato posto, per provare un determinato tiro (è stato il caso di Cascara, di Yerba Mate, di Cola), perché l’han fatto tizio&caio e hai voglia di confrontarti anche tu, di testare le tue capacità. E l’Erbo alta si presta bene, molto meno avara della sorella bassa, meno boulderosa, meno dura sulle dita, più omogena, più amichevole, ti viene spontaneo andare a darci due manate.

Matteo Felanda

Donde all'Erboristeria

17/06/2013

Ultime battute all'Erboristeria  alta (almeno per ora):  ultimato il tiro all'estrema destra e il grosso pinnacolo presente è stato dimezzato con conseguenze disastrose per il sentiero, che verrà al più presto ripulito. Non sappiamo se si potrà continuare verso "la bassa",  perché la cengia sottostante non è apparentemente molto ampia,  verificheremo e daremo notizie a riguardo.
Purtroppo questa settimana abbiamo avuto un weekend "mutilato" un po' per il tempo un po' per incovenienti.
Sabato con un'aderenza da foresta amazzonica Pietro Biondi sale La Sconosciuta 8a al Cineplex e Matteo Gambaro all'Erboristeria bassa libera il progetto a sinistra  di Yucca:  le caratteristiche sono le stesse come il grado(8a), ovviamente cambia il nome  che è Cicoria; Nicola Vonarburg torna nel luogo del delitto e in un weekend sale Cren 8a all'erbo bassa e al Cineplex Elephant man e Miglio verde entrambe 8a
 
A presto con altre news

 

11/06/2013

Un bell'articoletto del Donde ......sulla sensazioale ascesa del nostro associato Gabriele Cingano

 

Il no big che t’inqula

L’espressione può apparire un po’ volgare, politicamente scorretta, ma è il suo scopo, esser sopra le righe, rappresentare una cosa che non ti aspetti.“No big” non nel senso Paretiano, ma per indicare un non professionista dell’arrampicata, un amatore, che nel weekend approccia di norma i suoi tiretti di settea/settebi, su cui ci arrabattiamo tutti noi che dedichiamo ogni fine settimana a ‘sta pratica. Tiretti appunto.

Insomma, basta coi giri di parole, qui vogliono i numeri cazzo!E allora, ecco che Gabri Cingano, il “Gebri”, nell’arco di questo fine settimana sbanca la Valpennavaire. Affianco alle belle perf di Matteo Gambaro, si piazza pure il nostro Gebri, che lo mette in quel posto allo scetticismo di tanti e si consolida “amatore di rilievo”: all’Erbo alta regola i conti, in pochi tentativi, con Cola, 8a (ostico, che ha dato la paga a molti più esperti..) e Vulneraria, 7c+, al secondo; al Cineplex sistema con poca fatica Trein de Vie, 7c+, al secondo, e Panic Room, 7b+, anch’esso al secondo. Il fondo un po’ se l’era già fatto nelle settimane precedenti, sempre nel mix estivo dell’Erbo alta e del Cineplex, su Citizen Kane (7c+), Bonsai (7c+/8a), Cascara (7c) e China rossa (7b+…duro). Quindi non dovremmo sorprenderci più di tanto, bensì prendere atto che il giovane (tutti quelli sotto i 30 anni sono giovani..)  inizia a mettere su un po’ di livello.Nulla di stratosferico, è evidente, ma comunque di un certo rilievo nella nostra piccola comunità rampicante .Non temiamo che queste due righe possano far montare la testa al Gebri: il nostro è un ingegnere ben scatolato, di quelli che non li scalfisci nemmeno a mazzate sulle rotule…quindi, Bravo Gebri!

Matteo Felanda

 

Gebry

 

11/06/2013

L'erboristeria  alta sta rubando piano piano lo scettro di regina  al cineplex:  meno tiri ma di spessore!
Un po' la moda un po' l'avvicinamento più breve  fanno si che ci sia sempre una maggiore frequentazione.
Ci si sposta sempre di più verso l'erboristeria bassa, chiodando l'ennesimo tiro che piega un po' in obliquo verso destra sempre su prese mai piccole ma a volte distanti, diventerà a nostro avviso molto gettonato, perché non presenta sezioni particolarmente difficili, ma continuità per 35 metri.
Sempre all' Erboristeria  Matteo Gambaro libera Chay 8b che parte facilmente, come quasi tutti i tiri presenti, per poi cambiare registro nella parte centrale con un bel finale su una colata nera dove un po' di esperienza e testa possono risultare utili. Ancora Matteo sale in due giri Nuovi Aromi 8b imitato dallo svizzero Nicola Vonanburg.
Da oggi in avanti useremo nuovi moschettoni di calata inox acquistati presso una famosa ditta austriaca, AustriAlpin,  un bel salto di qualità grazie ai tanti sostenitori che permettono questi miglioramenti (la sicurezza prima di tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!).
 
Alla prossima con altre news!

 

 

Matteo Gambaro su Chay (8B Erboristeria Alta)

I moschettoni nuovi!!!!!! (AustriAlpin)

03/06/2013

La nostra pubblicità sta dando buoni frutti:  l'Erboristeria  alta in questi giorni e anche in settimana è molto frequentata, tutti i tiri sono presi d'assalto e risultano essere, a detta degli arrampicatori, molto divertenti.
 
Sicuramente la roccia nella parte superiore della barra presenta un calcare di forme molto varie sia grosse che piccole,  quasi tutte le lunghezze superano i 30 metri e vi è una sola presa scavata in tutta la falesia (cola 8a) ............per i puristi una vera libidine.
 
Anche in questo weekend è stato chiodato un lungo tiro nella parte destra mentre quello alla sua sinistra è stato quasi pulito totalmente e prossimamente sarà agibile.
Nella parete centrale abbiamo salito Vulneraria, a nostro parere .. un po' più sostenuta di Cascara, valutandolo un solido 7c+.
 
Avviso importante a tutti a tutti i climbers:  se scendete a Cisano posteggiare negli appositi parcheggi.  Piuttosto fate qualche metro in più a piedi perché da qualche tempo a questa parte volano le multe!!!!!! (a noi è capitato 40 euro)

RINGRAZIAMO IL COMUNE DI CISANO CHE OLTRE A NON DARE CI TOGLIE ANCHE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
News da Cpr Free Sport: questa settimana il negozio di Cisano vi propone Scarpetta Instinct VS (Scarpa) e Scarpa da Trekking Mojto (Scarpa).

 

 

Erboristeria Alta

Da Grenoble alla Val Pennavaire

31/05/2013

Da indiscrezioni veniamo a sapere che la settimana scorsa ha fatto visita alle falesie della Valle il super big Simone Pedeferri.Contattato direttamente racconta con molta modestia di aver scalato al Cineplex e all'Erboristeria bassa.......ma è troppo modesto per raccontarci le sue super prestazioni!!!!!!!!!!!!

Unica nota: il tiro che ha trovato più bello.....Stramonio (8A+ all'Erboristeria bassa)

 

 

31/05/2013

Racconto del Donde ........di una giornata di "incredibile forma" smiley:

 

"Guarda erano tutti sconvolti, non credevano ai loro occhi…

Ero lì con bruno e ermanno, vito e angelo di arenzano, mi son detto, ci faccio un giro a metterci i rinvii e me la guardo un po’ meglio (la scorsa settimana ci feci 2 giri ma non c’avevo capito niente)…son salito e l’ho fatta subito..

Arrivano anche bat e palazzo, provano, ma niente...Come dirà il vecchio erma “lassù c’è una mitragliatrice, si tenta l’assalto, ma i più vengono respinti! Io la bandiera ce l’ho messa, eheheheeh!”

Allora erma, che provava Yerba mate, mi manda a moschettonarla: salgo, la guardo un po’…non è il mio genere, roba da grandi muscoli e lanci, mi appendo da chiodo a chiodo; ma al secondo giro, ci piazzo un po’ di lolotte da culattone (che mi evitano i lanci)…e faccio pure quella.

Parte poi erma, occhio da killer (secondo me pensava ” ma come c’è riuscito sto scappato di casa, schiappa in strapiombo?!”) e l’ha fatta. Non sarebbe caduto neanche se gli sparavo.

Ho poi avvisato dome e claudia, giusto per dar loro un po’ di stimolo….

Ultimo, ma più importante di tutti ( di fatto io con i miei 40 anni ero il pivello della falesia..), il buon brunin torce il collo a Mirra, affrontando il blocco del tettino finale con una grinta mostruosa, belin mea.

La giornata finisce tutti a urlare a uno (o una, non si capiva), che si faceva il bagno nudo/a nel Pennavaire: “aaaa spurcacciun!!”

Vabbè un po’ di folklore, una nota di divertimento, in una giornata di incomprensibile (anche per me) sfolgoratezza

Chiaramente ho fatto i complimenti a dinda, i tiri sono ottimamente attrezzati."

Donde

 

 

 

27/05/2013

L'erboristeria alta va avanti con i lavori, anche alla base per renderla più piacevole, e in parete. La manutenzione della falesia è quasi giunta al termine, mancano i due 8B nella parte destra, ma non dovrebbero avere anomalie. Tuttavia, verranno anche loro controllati al più presto.
A destra degli 8B abbiamo chiodato un nuovo tiro, che sembra presentare difficoltà di livello (8B?). Dopo che avremo fatto una bella pulizia nella parte iniziale, potrà essere provato e liberato.
Cascara è preso d'assalto dai locals (I nostri consigli sono stati colti al volo) e il nosto associato  super 60enne Ermanno Sanetti la chiude in una giornata di aderenza quasi invernale.  Dinda manda in orbita il "siluro" chiodato la settimana precedente, facendo la prima salita di YERBA MATE (7B) .....anche questo 5 stelle.....
 
News dal Negozio CPR FREE SPORT: nuovi arrivi della sportiva!!!!!!!!!!!!!!!!!  Trovate in negozio la nuova XPLORER  Directoir Blu (Trekking) e la Running breve distanza HELIOS W , ideale per l'estate e disponibile uomo donna in tutti i colori.
 
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

22/05/2013

Da Idee Verticali di Andrea Gallo

 

Matteo Gambaro su Blow Cineplex (Foto di A. Gallo)

Adriano Giovani  su Ronin Cineplex (Foto A. Gallo)

 

22/05/2013

News dai nostri amici e associati genovesi: approfittando della bella giornata e del tempo libero smiley ieri hanno scalato in Valle, dicendo che le condizioni erano buone..... Se la meteo continua così ...per il week end dovrebbe essere tutto asciutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

SABATO 1 E DOMENICA 2 GIUGNO

Convegno

I Gusti Autentici della Val Pennavaire

 

SCARICAVOLANTINO

 

20/05/2013

Da Dinda:
 
"vorrei spendere due parole di ringraziamento per tutti i climbers che hanno creduto e credono in noi. Siamo molto contenti di avere iscritti da tante parti d'Italia e qualcuno anche dall'estero.  Vuol dire che l'impegno messo in questa attività è seguito ed apprezzato. Altro doveroso ringraziamento va  alla mia socia Rossella, che sta facendo un lavoro oscuro ma molto molto importante, tenendo a bada tutta la parte burocratica (come guidine, contatti con agriturismi e b&b,  pubblicazione di  relazioni e le risposte alle tante mail che arrivano,chiedendo consigli, ultimamente anche dagli arrampicatori stranieri. Io le dico sempre che il suo contributo vale tanto quanto 50 tiri chiodati......grazie ancora Rossella."
Veniamo al lavoro:  il tempo non aiuta roccia ne abbiamo toccata poca con le scarpette, ma siamo andati avanti con la manutenzione  all'Erbo alta. Cola 8a è stata revisionata. Inoltre un nuovo siluro di 15 fittoni per 35 metri di altezza è nato e pulito, ora in attesa di una salita, aspettando che si asciughino le macchie di bagnato.
 
 Ciao a tutti  e alla prossima con altre news
 Dinda

 

PROMOZIONE PRIMAVERA ESTATE DEI NOSTRI AMICI DI POSTO DI BLOCCO:

 

 

   17/05/2013

Da domani al Bar Neva di Cisano IN REGALO la guidina dell'Erborestia Alta.
 
 
Questo settore oggetto di recente restyling, viene regalato a tutti i climbers della Valle, sperando che vi piaccia quanto piace a noi!!!!
 
Se desiderate lasciare un piccolo contributo nella cassetta del Bar Neva di Cisano lo apprezzeremo molto e vi garantiamo che verrà investito esclusivamente in materiale per fare nuove vie o per la manutenzione di quelle esistenti.
 
Alla prossima con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

16/05/2013

Finalehttp://www.rsvn.it/cadono-massi-dal-bric-pianerella-allarme-tra-i-climbers.lits2c28731.htm

Fatto accaduto a Finale, comunque anche per quanto riguarda la Val Pennavaire ricordiamo che  occorre  stare sempre all’occhio, che la roccia eppur si muove! Pertanto, prestare sempre attenzione alle vie di arrampicata che restano a lungo bagnate, soprattutto dopo periodi di intense piogge, come questo.

 

14/05/2013

Scrive Dinda: "una delle 5 vie più belle della valle l'ho ritrovata dopo 6 anni: chiodata e poi dimenticata,  Danilo Bo ha fatto la prima libera,  altri l'hanno ripetuta. In questi periodi di manutenzione  all'Erboristeria  alta avevo notato dal basso questa bella proboscide a circa 25 metri da terra, con un bel cordone bianco e nero penzolante, poi piano piano resettando le vie a sinistra mi sono avvicinato e ho iniziato a scoprire  le prime prese così varie e posizionate nel modo giusto, tali da farmi pensare di essere perfetta."
La via è stata risanata si chiama Cascara valutata 7c ed è un vero capolavoro, consigliamo vivamente di ripeterla. Non ci si ferma qui,  perché abbiamo revisionato:  Senna 7b+, Vulneraria 7c/+, Lavanda 7c+, China Rossa 7b+ (c'è stata un forte richiesta da parte dei locals). Pensiamo di riuscire di chiodare ancora tre nuove linee e saturare questa bella falesia. A breve uscirà una mini guida, che verrà distribuitata gratuitamente   al nostro epicentro cioè il Bar Neva di  Cisano. Se poi volete lasciare un'offerta nella famosa "cassettina" sarà sempre gradita e invistita in nuovo materiale!!!!!!!!!!!
Fortunatamente tanti Climbers frequentano la valle e le notizie  arrivano via sms:  Alberto Gotta sale Stramonio all'Erboristeria Bassa 8a+ in due tentativi e Gabriele Cingano sale Bonsai 7c+/8a in una manciata di tentativi.
 
NUOVA OFFERTA DAL NEGOZIO CPR FREE SPORT: SCARPE CAMP FOUR FIVE TEN (scarpa da trekking) SCONTATE A 105,00 EURO!!!!!!!!!!!!!!!

       

                                                                                        ERBORISTERIA ALTA

                                                                                                              

      

La Baska all'Enoteca

 

 06/05/2013

Mentre le visite dei big e non al Cineplex continuano, noi siamo sempre a quote inferiori, ma non per questo meno aeree e meno affascinanti.
Stiamo, lentamente, riscoprendo la bellezza delle linee dell'Erboristeria alta, ancora poco conisciuta ai più.
Le vie della parte centrale caratterizzati nella parte alta da tacche, canne e prese di ogni forma risultano essere spettacolari!!!!!
Ginseng (6C), Mirra (7A), Artemisia (7A) e Cascara (7C) sono state revisionate e corrette. Inoltre tra Ginseng e Mirra viene tracciata Tormentilla (6C).
Non appena i lavori saranno terminati, sarà nostra cura farvelo sapere in modo da poter scalare in questa bella falesia......
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!

 

29/04/2013

Appena terminata la falesia del Granaio siamo passati subito sull'altra sponda del fiume (lato nord),  per proseguire la manuntenzione del lato sinistro dell'Erboristeria alta.
Questo splendido muro ha sul lato sinistro una parte verticale con l' uscita più bracciuta su alcuni tiri, e al centro ha uno sviluppo di circa 30 metri con pendenza moderata, ma molto costante, offrendo itinerari di gran classe.  Per ora abbiamo revisionato:Karkadè 7a, Arnica 6a+,Timo 6b+, Serpillo 6a, Cinnamoon 6a+,Brionia 6c+, Cumino 7a, Curcuma 6b, Hennè 6b+, Farfarà 6c, Verbena 6b+.
A breve ci sposteremo verso la parte più a destra  nella speranza di fornire qualche nuova via.
 
Scendendo più in basso all'Erboristeria classica si registrano le veloci salite di Aloe 8a da parte di Walter Vighetti e Kataboulder malgrado l'insistente umidità.  Mentre qualche Big ha fatto visita al Cineplex per un tentativo alla difficoltà Top della falesia (Blow 8c).
 
A presto con altre news!

 

 

                                                                 

                    BAT(Granaio)                                          Verdiana (Granaio)  

 

 

Anna (Reunion)

 

MarKus (Reunion)

 

24/04/2013

Come promesso la nuova guidina del Terminal con tutti i tiri nuovi e del Granaio sarà in vendita da domani al Bar Neva di Cisano e presso il negozio Cpr Free Sport di Cisano.
Come sempre il contributo di 5,00 Euro verrà investito in materiale per nuove chiodature e manutenzioni!!!!!!!!!!!!!!!! Vi ringraziamo anticipatamente per il vostro contributo!!!!!!!!!!!!
 

 

22/04/2013

Finalmente il Granaio ha sfornato il pane per i vostri denti: il lavoro svolto ha portato a 18 tiri con difficoltà dal 4B al 7C. Per la prima volta in valle è stata effettuata una chiodatura a FIX A DOPPIA ESPANSIONE prodotti dalla  ditta KINOBI, così come le catene e i moschettoni di calata.  Tutte le vie sono completamente NATURALI.
Ricordiamo che è Sud Est di facile accesso. Inoltre è presente un ampio spazio "gradevole" alla base dei tiri. Il prima possibile sarà disponibile la guidina con l'aggiunta delle news del Terminal.

A presto con altre news

 

Il negozio Cpr Free Sport ci fa sapere che è arrivata la collezione estiva PATAGONIA...........assolutamente da provare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

15/04/2013

Finalmente è arrivata la primavera, "Nabucco" ci regalerà, dicono, una decina di giorni di bel tempo. Le falesia si stanno asciugando, rimangono solo alcune colate in quelle esposte a Nord. Il GRANAIO.... sta iniziando a far girare le macine, è sempre più falesia e meno cantiere, quasi pronta a far lievitare la ghisa :-).
La falesia ha un'esposizione sud-est che permette di scalare dal primo pomeriggio all'ombra, assicurando al sole. Ideale per questo periodo e adatto anche ai pomeriggi estivi, per chi ha poco tempo, in quanto l'avvicinamento è nullo. Arrampicata su roccia generalmente colorata a tacche e verticali dove una buona tecnica e buone braccia possono essere utili. Attualmente i tiri liberati sono 12 dal 5B al 7C. A breve uscirà una guidina del Granaio, più tutte le news del Terminal. Domenica con un'ottima aderenza Dinda fa l'RP del 7C.
A presto con le alre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

           GRANAIO             

                                                       

 

08/04/2013

Il Sabato delle previsioni che fanno “cilecca”…..Possiamo proprio chiamarlo così questo inizio di week end; si guardano le previsioni, tutto sommato decenti, e si decide di partire.  La mattina fino alle 10-11 mentre in quel restante  ligure inizia a diluviare qui in Valle sempre non esserci la nuvoletta di “Fantozzi”.  Comunque, praticamente tutte le falesie hanno super colate con pochi tiri agibili. Alle 11 Dinda improvvisamente diventa un centralino e molto amareggiato deve ammettere che il tempo non è quello previsto. Inizia a guardare i tiri e rivolgendosi a Verdiana dice: “nannina ….10 minuti e partiamo”…..ebbene si…partono, ma per tornarsene mesti al bar…..è iniziato il diluvio universale…… Al bar ci sono anche molto stranieri che nonostante le previsioni hanno deciso di passare un po di giorni in Valle.
Ormai rassegnati al brutto tempo partiamo “in modalità scolaresca”, decidendo di farci un bel giro per scoprire qualche bellezza della valle. Ed eccoci nelle viuzze di Zuccarello tra negozi di specialità locali (Il borgo di Ilaria), trattorie e ristoranti ( Usteria du Burgu, Podere La Villa). Per poi dirigerci a Vignolo, paesino nel verde, che potrebbe essere perfetto come set cinematografico per  un film.  Per finire con la visita al frantoio Pozzo alimentato ancora da un mulino ad acqua, risalente al 1700.
 
Domenica FINALMENTE SI SCALA! …..Al “GRANAIO” un cantiere che sta diventando falesia e che presto vi sveleremo nei dettagli. Al momento sono stati liberati 6 tiri dal 5C al 7B+ (Rp di Dinda su 7A  e 7B+). 

 

 

GRANAIO

 

GRANAIO

 

01/04/2013

Maledetto tempo! Fiumi in piena colate e risorgenze tanti settori hanno subito le pioggie abbondanti cadute in settimana, ma, per fortuna, le falesie sono tante e qualche via asciutta con un pò di fortuna e astuzia si poteva trovare.  
Noi siamo tra i fortunati..... la pelle un pò l'abbiamo consumata liberando 4 tiri dal 6a al 7a in un posto nuovo. Un pò presto per dire dove ma più avanti ci saranno sicuramente novità, i cantieri sono cantieri.
Abbiamo già in testa altri prossimi cantieri.....peccato che le giornate siano troppo corte per riuscire a fare tutto!!!!!!!!!!
A presto, sperando nel bel tempo!
 

 

 

24/03/2013

Grande salto cosa vuol dire? Australia terra di canguri , 24 ore di volo per venire a scalare in valle e non sono i primi che incontriamo, sarà solo la magia di internet a fare questo o è anche un pò merito nostro? Staranno tre mesi in giro balzando da una falesia all'altra e nei momenti di riposo, come si conviene, faranno del turismo. Questo sicuramente ci riempe il cuore anche perchè in settimana oltre ai soliti local abbiamo trovato Finlandesi Svizzeri e gli immancabili Tedeschi. Lasciamo perdere la coreografia e passiamo a lavoro fatto: due vie nuove nel settore dx del Terminal ormai ultimato in attesa delle ultime rp o f.a, come da gergi più moderno. Gran lavoro di risanamento alla base e oltre il settore ormai consolidato mancano ancora alcuni piccoli lavori ma tutto si risolverà in breve tempo. Dinda libera Ataq 7b il tiro più bello del settore, a detta sua ed infine vengono liberate Ezeiza 6a e Zakouma 5b.

 

 

17/03/2013

Fine settimana altalenante come da un pò di tempo a questa parte sabato giornata perfetta vento sole e tanta aderenza mentre domenica giornata molto inglese: pioggerellina un pò di vento ma molta umidità. Al Terminal si prosegue verso quota 100 (vie), infatti il lato destro  ne incamera un'altra.  Tanti arrampicatori iniziano ad apprezzare questo settore per altro ancora poco conosciuto dalla grande massa. Dinda fa la prima rp di Kufra un'altro 7a con una parte strapiombante a grosse prese mentre il crux si svolge in un diedro - spigolo di non facile lettura. Sulla sinistra il 7c Haneda viene provato da Marione ma il monodito finale lo respinge per tre volte, peccato per la parte iniziale molto facile altrimenti poteva diventare un tiro di gran spessore. Non viene respinto Alberto Gotta a Castelbianco dove sale flash Sunrise 8a+ una delle migliori performances in questo stile nella valle; ricordiamo ancora qualche anno fa l'onsight Superwives (8a+)  del fantatisco Hirayama

News da Posto di Blocco Shop: sonno arrivati i prodotti estivi Marmot  Chillaz e Monvic. Per la parte tecnica, invece,  i nuovi imbraghi e corde Ederlid.....

Terminal:                                                                                    

                

                                                                             

 

11/03/2013

La settimana ha portato abbondanti pioggie, le falesie ne hanno risentito molto, sabato era tutto bagnato con pochissime vie praticabili. Dalla sera si è alzato un pò di vento e domenica in modo lento qualche miglioramento si è visto. Purtroppo il meteo non prevede niente di buono, confidiamo in una forte tramontana che potrebbe risolvere le cose.
Noi non ci siamo persi d'animo: all'erboristeria alta lato sinisto dove le vie sono generalmente verticali e di veloce asciugatura abbiamo risistemato KarKadè 7a Arnica 6a+ e Timo 6b+. Poi non siamo rimasti inoperosi e abbiamo................... prossimamente piacevoli novità !!!!!!!!!!!
 
A presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!

 

04/03/2013

Si parte stavolta da chi le ha strette di più: dopo 11 anni dalla prima RP del papà Luca, Pietro Biondi confeziona il suo primo 8a ad Euskal, macinando Escalar Fanaticos; sulle ali dell'entusiasmo sale poco dopo Cordero 7b+ il tutto coronato da una bella bevuta al Bar Neva pagata dal giovincello.
Questo week end la meteo è stata decisamente più favorevole, portando grande aderenza e come sempre, da un pò di tempo a questa parte, folto pubblico. Come avevamo già scritto si va avanti con pulizie di vecchi itinerari e chiodatura di nuove vie. Il muro centrale (Min Pistarini) riserva e riserverà vie di gran bellezza ......alcune sono già state esplorate e possiamo dirvi che diventeranno sicuramente dei must.
Nel lato destro è stata chiodata una nuova via (non c'è fine) e fatte le RP di Haneda 7C e Angel Fire 7A da parte di Dinda.
 
Per chi non lo avesse già fatto Vi ricordiamo di rinnovare la tessera dell'Associazione per l'anno 2013. Sono 20 euro per noi preziosi, in quanto ci consentono di chiodare nuovi itinerari...e di portare avanti la manutenzione delle vie già esistenti. Il vostro contributo verrà investito in solo materiale (spit, catene, punte del trapano), in quanto tutto il lavoro svolto dai menbri dell'Associazione è assolutamente volantario e senza scopo di lucro. Insomma ......la sostanza è sempre la stessa: AIUTATECI A FARVI DIVERTIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Terminal (mattino presto)

24/02/2013

Un sabato da lupi mette a dura prova il team dell'associazione. Di scalare non se ne parla proprio solo lavoro e c'è voluta tutta.... visti i fiocchi di neve e forte vento. Nel settore destro chiodato e pulito un nuovo tiro sempre con una zona facile in partenza per poi finire con un bel bombamento su prese discrete . Tra una risalita e l'altra ci siamo scaldati con la pulizia alla base di questo settore quasi ultimato. Domenica abbiamo rinunciato!!!!!

 

23/02/2013

INIZIA LA COLLABORAZIONE CON LA PALESTRA POSTO DI BLOCCO DI BOVES.

Visti gli obiettivi comuni della nostra Associazione con l'Associazione Posto di Blocco:(Promuovere l'Arrampicata Sportiva in tutte le sue forme, far conoscere questa disciplina e far appassionare nuove persone, adulti e bambini, cercando di trasmentterea bellezza di questa attività) abbiamo deciso di iniziare questa collaborazione. Pertanto da oggi è possibile tesserarsi anche presso la Palestra Bosto di Blocco e accedere agli sconti che Posto si Blocco Shop riserva ai soci di Roc Pennavaire.

Per maggiori info leggete l'articolo di Elena: http://www.postodiblocco.com/index.php?News&id=264

Ringraziamo Elena e Matteo per l'opportunità che ci hanno offerto.

 

Terminal Mario su Narita

 

Terminal Dinda su Aseki

18/02/2013

Grande affollamento in questo fine settimana di climbers tante vie impegnate e tante facce nuove; noi continuiamo speditamente con i lavori così a dx di Lubeck 2 tiri vengono minuziosamente puliti e adesso si attende una prossima prima salita.Sono molto lunghi e di stile tecnico contano 15 rinvii e consigliabile in futuro corda da 80 mt. nel lato dx viene liberato Afutara 6c primo spit in comune con Okecie poi a dx; ormai visto il numero elevato di falesie esistenti (più o meno 34)è anche difficile ricavare notizie sulle performance arrampicatorie cmq riusciamo a dirvi che a Castelbianco il piccolo come età ma grande P. Biagini fa sua Gilerio 7c L. Fornaro un pò più grande e molto ma molto umile sale Gerard Callegar 8b. Passiamo al Terminal dove eravamo presenti e possiamo dirvi di più sempre L. Fornaro sale Fiumicino 8a mentre M.Gambaro (una certezza) fa os Alice Springs 8a P. Raisi 7c+ e libera Ciampino 8a a sx di Alice Springs) (anche qui corda da 80 mt consigliata) Elena Chiappa forte boulderista ora ottima falesista risolve velocemente la strong Narita 8a
e Tito Traversa sale os Lester Person 7c bravi tutti!!!
 
Prossimamente......le offerte speciali del negozio Posto di Blocco riservate agli iscritti dell'Associazione!!!!!!!!!
 

12/02/2013

The end!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
5 mesi di tempo, 45 giorni di lavoro, 200 risalite su statiche, controllati e consolidati tutti gli 800 fittoni della falesia, cambiati quelli non idonei, rivisto soste, tagliata vegetazione in parete e alla base...... possiamo dire che la manuntenzione dei 70 tiri che esistevano al Terminal è conclusa.
Andremo ora avanti a pulire i vecchi progetti esistenti e ha chiodare ancora qualche nuova linea.
Il fine settimana si è presentato con giornate fresche e terse giusto l'ideale per scalare, così Bruno Maggioncalda alla soglia delle 70 primavere sale Saqani 7b+ ...noi siamo senza parole e credo anche voi; Matteo Gambaro come promesso viene e libera il progetto a destra di Elmas... lo scalo è a Fiumicino e il grado 8a. A detta sua very nice.
Per finire Dinda libera Avu Avu 7b+ di dita in strapiombo che si trova a destra di Tambo inoltre nello stesso settore viene liberato Okecie 6a+
a presto con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

03/02/2013

Meno 4!!!!!!!!!!! Non è la temperatura registrata in questi giorni in valle ma il numero di tiri ancora da visionare. Finito il lavoro andremo avanti a pulire e cercare di liberare i vecchi progetti rimasti fermi da quasi 10 anni. Si ricorda che nel mentre sono nati altri 17 tiri sparpagliati un pò quà e là. Al lavoro finito faremo un bel reseconto della falesia perchè andrà a sfiorare le 100 vie.

Andiamo ora al lavoro svolto :rivisto il secondo progetto di Elmas,Alice Springs e Sandro Pertini su quest'ultima è stata messa la catena (era collegata da un cordone!!!! diametro 7 .
Domenica sfruttando un'aderenza pazzesca Marione (Varen) porta a casa la gettonata Narita bravo!
Alla prossima con altre news!

 

30/01/2013

 

Terminal, siamo alle strette finali!!! diciamo che per quanto riguarda la manuntenzione il Terminal ha i weekend contati: dopo un lungo lavoro di disgaggio(2 giorni) nella parte bassa siamo arrivati alle line più imponenti del settore. Su ELMAS 7c+ via scarsamente conosciuta e ripetuta abbiamo fatto un bel restyling sullo zoccolo iniziale cambiato la catena,maillon e moschettone di calata poi a dx il progetto è stato pulito e completamente revisionato....ancora qualche spazzolata e sarà pronto per la prima rotpunk.
Sempre al terminal: Dinda faà la prima RP di ASEKI 7c+.
Ci spostiamo ad EUSKAL dove BLOND senior fa una grande pulizia alla base con relativo collegamento al COLOSSEO fino alla scaletta in ferro; mentre il figlio pietro porta a casa ESFUERZO con grande tenacia un'altro PIETRO(BIAGINI12 anni) si presenta per le prime volte sulle rocce dellla valle salendo RP TAPAS 7a e SEXTO SENTIDO7a+ dimostrando di avere stoffa.
 
Ciao ciao abbonatevi che vi fa bene!!!

Gabry su  Lester Person (Terminal)

 
13/01/2013
 
 
In questo week end l'Associazione ha terminato la pulizia alla base del Terminal e devo dire la verità il cambiamento è notevole.......sembra un'altra falesia!!!!!!!!!!
 
Inoltre sono state revisionate Nino Aquino (7b+) e Lester Person (7c)
 
......un po di Foto delle trascorse Vacanze di Natale.....
 
 
Euskal......particolarmente affollato con grandi big e giovani promesse......
 
      
 
 
   
 
 
 
  
 
 
   
 
 
 
 
 
11/01/2012
 
 
LA VAL PENNAVAIRE E' SU PARETI!!!!!!!!!!!!
 
"ALBENGA DIVENTA LA TERZA DESTINAZIONE ITALIANA SU 8A.NU E GUADAGNA CON MATTEO GAMBARO IL SUO PRIMO 8C ALL NATURAL"
 
 
L'Associazione ringrazia Matteo Gambaro e Andrea Gennari Daneri per il bell'articolo sul lavoro dell'Associazione, non privo di critiche ma ben accette quando sono propositive e costruttive come quelle di Matteo. Ti aspettiamo in Valle per realizzare nuovi progetti.
 
 
 
09/01/2013
 
Sono passate le feste natalizie ed in valle abbiamo assistito ad una vera e propria invasione straniera: tantissimi climbers provenienti da Polonia R. Ceca Danimarca Olanda Germania etc etc hanno preso di mira le nostre falesie meglio esposte ai raggi solari.
Ci stiamo europeizzando, secondo il sito www.8a.nu siamo il terzo polo arrampicatorio d'Italia dopo Arco e Finale e il nostro obiettivo è quello di crescere ancora. Albenga è piuttosto recente rispetto agli altri due siti e non gode di nessun favore da parte di Comuni e Province, fatto a parer nostro ingiusto anche perchè l'arrampicata è il più importante elemento turistico della Valle. Speriamo quindi che nel 2013 qualcuno si svegli!
 
Veniamo ora al lavoro svolto,ovviamente si continua con il Terminal:
 
Schipol (dove è stato messo un fisso alla quinta protezione agevolando il moschettonaggio consigliato con ragione da alcuni local) Gimpo, Sheremetyevo, Chec Lap Kok, Ngurah Rai, Chiang Kai Chek, Tolmachevo e Venizelos sono state revisionate.
 
Poi tra Gimpo e Sheremetyevo nasce un nuovo itinerario ancora cantiere così come ne escono due nuovi all'estrema destra .
Il vecchio progetto sulla guida a dx di Marco Polo ha preso il nome di Changi ed è stato salito con la prima RP da Dinda valutandolo 7b .
 
Ed ora le giovani performances:
 
Giorgia Tesio guarda il papà salire alla grotta della Galera Black Dolphin 8a e poi lo stampa flash così come Karosta 7c,dita di ferro ha la ragazzina complimenti!!!!!!!!!!!!!!! Poi martedì1 inaugura l'anno 2013 con Escalar Fanaticos 8a in sei giri e strappa l'a vista su Esfuerzo 7b+ mascolino.
 
Encomiabile Ermanno Sanetti che con la sua super motivazione e i sui 60 anni sale Saqani 7b+ al Terminal settore destro un bell'esempio di longevità arrampicatoria .
 
Alla prossima e ancora Buon 2013!!!!!!!!!!!!!!!!
 
 
 
Nel farvi i nostri migliori auguri per uno splendido 2013, è con molto piacere che pubblichiamo un breve reseconto di quanto abbiamo fatto in quest'anno:
 
  • 100!!!!!!!!!!!!!!!!! NUOVI TIRI nelle seguenti falesie:

Cineplex

Reunion

Famiglia (Settore Scola e Rosso Ciliegia) (falesia completamente nuova, finanziata dal B&B Rossociliegia e dal Ristorante Scola)

Terminal

Erboristeria bassa

Galera (falesia completamente nuova, finanziata dall'Agriturismo Casa dei nonni)

  • Sono state revisonate mediante la sostituzione di alcuni fittoni che muovevano, anche impercettibilmente, la sostiuzione di tutti i moschettoni di calata, e la revisione delle catene le seguenti falesie:
Enoteca
Telematica
Caprette
Basura
Reunion (Manutenzione in parte finanziata dal Bar Neva di Cisano)
Erboristeria bassa
Terminal (work in progress)
 
  • Pulizia alla base di tutte le falesie sopra citate
 
Per realizzare tutto questo l'Associazione ha sostenuto i seguenti costi:
 
840,00 Euro per la resina (circa 70 cartucce a 12,00 Euro l'una)
700,00 Euro materiale (circa 1.200 fittoni, 100 catene, fix, majon, moschettoni di calata, punte trapano)
550,00 Euro per il trapano (quello vecchio non ce la faceva più)
100,00 Euro per la costituzione dell'associazione
200,00 Euro per la realizzazione del sito internet
 
Ci siamo finanziati attraverso il contributo di:
 
attività presenti in Valle: Ristorante Scola, B&B Rossociliegia, Agriturismo Casa dei Nonni e Bar Neva di Cisano
vendita di guidine relative alle nuove falesie
contributo di i vert per la manutenzione
il sostegno di tutti voi mediante l'adesione all'Associazione!
 
Nel ringraziarvi per il sostegno e la fiducia data Vi ricordiamo di rinnovare la tessera per il nuovo anno, sono 20,00 Euro che investiremo in nuovi tiri per farvi divertire anche nel prossimo anno.
 
Per rinnovare la tessera vi potete rivolgere
al Bar Neva di Cisano
o scriveteci a rocpennavaire@gmail.com
 
Ancora auguri e grazie a tutti per il vostro sostegno!!!!!!!!!!!!!
 

 

Si amplia e si rinnova il lato sinistro del Terminal: incredibile ma vero tra Indira Gandhi e Narita abbiamo trovato lo spazio per un nuovo tiro completamente indipendente con l'uscita sulla sosta di Narita: canne e tacche arancioni su roccia perfetta, peccato che è stato provato oggi con una giornata orribile (forte umidità) e comunque non sembra facile. Riviste Ataturk 7b+ Ben Gurion 7a+ con l'aggiunta di un fittone in partenza e King Kaled 7a. Ci siamo accorti, salendo Marco Polo dopo un po di anni dalla sua chiodatura, che il 6b gli stava un pò strettino, pertanto l'abbiamo rivalutata di mezzo grado; è più che giusto; Alla sua sinistra abbiamo liberato G.Marconi 6a/+.

Ad Euskal molti climbers hanno scoperto ed apprezzato: Bigastro un 7a con partenza in comune (i primi 2 spit poi a sx) con Pinta. Tiro chiodato 3 anni fa poco conosciuto e ripetuto.
 
Ultima news una multipitch alla Rocca Rossa: Cortese Motto e Ramò chiodano e salgano Motto di Dolore 3 tiri 80 metri con difficoltà di 7b+ 7c+ 6c+ .
 
Buon Natale A tutti!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

 
Innanzitutto facciamo i complimenti al nostro socio e sostenitore Pietro Bassotto per le due on sight effettuate poco tempo fa alla falesia Guggenheim: in giornata si è aggiudicato Kandinsky 7c e Dix sempre 7c .... un bravo anche perchè siamo vicini alle 50 candeline!!!!!!!!!!
Invece al Terminal si va avanti con un gran lavoro di pulizia al settore Narita (vedi foto) la vegetazione è stata completamente rimossa sia alla base che in parete (albero su Ataturk) e sono state messe in sicurezza Indira Gandhi e Narita. A sinistra di Marco Polo nasce un nuovo itinerario ancora da liberare con difficoltà 6?
 
Alla prossima con altre news!!!!!!!!!!!!!!!!
 

 

 

 

TERMINAL sempre work in progess!!!!!!!!!!!!!!

sistemati: Marco Polo 6b, il Project a destra e Simon Bolivar 7b.....E' una falesia molto grande.....ma contiamo di finire i lavori entro l'inverno.....trovando la motivazione nel numero sempre elevato di persone che la frequentano e apprezzano gli itinerari e nel nuovo settore che sta prendendo vita all'estrema destra!
 
Alla prossima con altre news!!!!!!!!!!

Terminal Gabriele su Punta Raisi

 

Terminal Macapà

In questo periodo di temperature fredde siamo tutti alla ricerca di posti caldi e assolati dove andare a scalare e allora....l'Associazione Vi propone la guidina con i nuovi settori di Veravo: Rocca della Garda, Galera e Misaki.

In questo momento è solo in italiano, ma contiamo di farla uscire a breve anche in inglese.
Si ringrazia l'Agriturismo Casa dei Nonni per il finanziamnento offerto per la chiodatura del settore "Galera" e Marco Pukli per aver ridato vita e aggiunto delle bellissime linee al settore Rocca della Garda....e per la fornitura di relazioni e foto.
Come al solito in vendita al Bar di Cisano. E come al solito il Vostro contributo verrà immediatamente investito in chiodi e materiale!!!!!!!!!!!!!!
 
Buona scalata!!!!!!!
 
 
 
L'Associazione ormai stabilita al Terminal ha approfittato delle due belle giornate del week end: sabato è stata una giornata prettamente invernale con tanto vento e fresco mentre domenica ci sono state temperature primaverili.

Partiamo con i lavori eseguiti: siamo andati avanti con il lavoro di taglio alla base della parete sperando di arrivare ad una completa opera di pulizia mentre un nuovo tiro ha visto la luce nel settore all'estrema destra, i tiri sembrano corti ma ci vogliono 12 fittoni per arrivare in catena. Questa ultima porzione di roccia inizia piano piano ad avere una sua fisionomia. Ora conta 8 vie chiodate e 3 liberate compresa quella di oggi (SAQANI 7b+) RP Dinda.
Il settore rimane più al sole che la falesia classica ieri 02/12/12 dalle 8 del mattino alle 14 esatte.
Buona settimana!!!!

 

 

Per prima cosa un mega  in bocca al lupo a Walter reduce mercoledì da un brutto incidente alla  Rocca degli uccelli (Finale). Auguriamo una veloce guarigione sperando di rivederlo presto in falesia.......... Forza Walter!!!!!!!!!!!!

Per quanto riguarda il lavoro svolto abbiamo rimesso a posto Fertilia 6a+ e P.Picasso 7a cambiato i moschettoni di calata delle vie esistenti in questo settore (Oto Feni e O' Hare) . Il trapano è caduto a destra di Fertilia e ha tracciato una nuova linea ancora da pulire presumibilmente di difficoltà non elevata. Diventano così 4 le vie nuove poco prima del settore Pukli.

Dinda libera Walla Walla 7a+ e Airok sempre 7a+ (Dice Dinda.....:"sono una più bella dell'altra....provare per credere.......")

Domenica lo Zio non era ad aspettarci in negozio, ma a chiudere Kiffaro, solido 8a di Castelbianco. Bravo Zio!

 

 

Un saluto e al prossimo aggiornamento sperando che Eolo soffi tanto e asciughi la pioggia che dicono cadrà copiosa.

Alla prossima con altre News!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Andrea su Tambo

 

FINALMENTE ROC PENNAVAIRE E' ON LINE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Qui troverete tutte le novità della nostra associazione.......al momento il sito è appena nato e sicuramente può essere migliorato.......ma contiamo di farlo diventare la fonte di informazione  web per i soci e gli amanti della Val Pennavaire!!!!!!!!!!!!!!!

 

Grazie al forte vento che ha imperversato in settimana le pareti si sono asciugate in tempo record ...... l'associazione  ne approfitta e nel week end svolge un bel pò di lavoro.

Vengono chiodate tre nuove vie  una a destra  del settore più frequentato (Min pistarini per intenderci), un bel viaggio su un muro tecnico di oltre 30 metri,  e due nell'ultimo settore all'estrema destra  della falesia. Ovviamente gli itenerari sono ancora da pulire e liberare. Inoltre le vie oto feni (6b) e o' hare (6b+) sono state revisionate e messe in sicurezza.

Il solito e instancabile Dinda  riesce a fare le prime R.P. di Lubeck 7c e di Tambo 7a 

Alla prossima con altre news!!!!!!!!!!!!!!

Dinda su Lubeck.